POKER MARC Non c'è storia ad Alcaniz, dove Marc Marquez saluta il gruppo alla prima curva e si invola a vincere il Gran Premio di Aragona 2019 per la quarta volta consecutiva. Andrea Dovizioso è bravissimo a recuperare e strappare nel finale la seconda piazza a Maverick Vinales, beffato all'ultimo giro anche da un ispiratissimo Jack Miller. Sono 98 ora i punti di vantaggio in classifica di Marc Marquez su Andrea Dovizioso, a cinque gare dal termine, questo vuol dire che il primo match point arriverà già in Thailandia, dove a Marquez basterà guadagnare altri due punti sull'italiano. Gara opaca invece per Valentino Rossi, ottavo, ma andiamo a vedere nel dettaglio.

PRONTI, VIA! Scatta benissimo con la sua Honda dalla prima casella Marc Marquez che mantiene la prima posizione e tenta subito la fuga con la Yamaha di Quartararo e la Ducati di Miller in scia. L'australiano, pimpante nei primi giri, si mette in testa a un gruppetto inseguitore che comprende anche le altre due Yamaha di Vinales e Rossi e l'Aprilia di Aleix Espargaro. Cade subito nel primo giro, invece, l'ultima Yamaha, quella di Franco Morbidelli, settimo nelle primissime fasi e tirato giù da Alex Rins, scattato alla grande dal 12° posto ma troppo ottimista nel tentare di passare il centauro italo-brasiliano. 

GRUPPETTI Dopo i primi giri si definisce un terzetto dietro a Marquez, composto da Miller, Quartararo e Vinales, con quest'ultimo che sembra essere il più in palla. Dietro di loro si forma un quartetto: ad Aleix Espargaro e Valentino Rossi si aggiungono Dovizioso e Crutchlow. Vinales passa Quartararo e Miller e si mette in seconda posizione, mentre Dovizioso si mette in testa al secondo gruppetto per riportarsi sotto ai primi. I due gruppetti si ricompattano a 15 giri dal termine, rendendo la sfida per il secondo posto apertissima. L'unico a salutare il gruppetto è Rossi, probabilmente in difficoltà con le gomme, che finisce isolato in ottava posizione.

BRAVO DOVI! Mentre Marc Marquez davanti continua a fare gara a sé, dietro Maverick Vinales cerca di fare il vuoto sulla coppia di Ducati composta da Jack Miller e Andrea Dovizioso. Il sorpasso dell'italiano sull'australiano avviene a 9 tornate dal termine, quando Vinales era riuscito a scavare un minimo margine di un secondo. Il ricongiungimento avviene con molta fatica, ad appena tre giri dal termine, ma non appena la Desmosedici GP-19 sente la scia della Yamaha, Dovi ha vita facile nel passare in rettilineo lo spagnolo, che viene beffato all'ultimo giro anche da Jack Miller. Nella top ten finiscono anche Quartararo, Crutchlow, Aleix Espargaro, Rossi, Rins e Nakagami.

Risultati Gran Premio di Aragona 2019

Pos. Pilota Moto Tempo
1 Marc MARQUEZ Honda 41'57.221
2 Andrea DOVIZIOSO Ducati +4.836
3 Jack MILLER Ducati +5.430
4 Maverick VIÑALES Yamaha +5.811
5 Fabio QUARTARARO Yamaha +8.924
6 Cal CRUTCHLOW Honda +10.390
7 Aleix ESPARGARO Aprilia +10.441
8 Valentino ROSSI Yamaha +23.623
9 Alex RINS Suzuki +27.998
10 Takaaki NAKAGAMI Honda +31.242
11 Andrea IANNONE Aprilia +32.624
12 Danilo PETRUCCI Ducati +33.043
13 Miguel OLIVEIRA KTM +33.063
14 Joan MIR Suzuki +33.363
15 Tito RABAT Ducati +36.358
16 Francesco BAGNAIA Ducati +41.295
17 Mika KALLIO KTM +42.983
18 Karel ABRAHAM Ducati +43.880
19 Bradley SMITH Aprilia +44.279
20 Jorge LORENZO Honda +46.087
21 Hafizh SYAHRIN KTM +47.308
Primo giro non terminato    
  Franco MORBIDELLI Yamaha 0 Giro

TAGS: yamaha honda ducati motogp valentino rossi andrea dovizioso marc marquez maverick vinales motogp 2019 Fabio Quartararo AragonGP 2019 MotoGP Aragon 2019