MotoGP Jerez 2018: Crutchlow in pole, poi Pedrosa e Zarcò, Rossi decimo
MotoGP 2018

MotoGP Jerez 2018: Crutchlow sigla pole e record del circuito


Avatar di Federico  Maffioli , il 05/05/18

3 anni fa - Crutchlow asfalta la concorrenza con pole e record della pista

Prima fila anche per Dani Pedrosa, secondo, e Zarcò terzo, Lorenzo è quarto davanti a Marquez, Dovizioso ottavo, Rossi solo decimo

Benvenuto nello Speciale MOTOGP JEREZ 2018, composto da 5 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP JEREZ 2018 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

FUORI DAI DIECI Nel primo GP europeo di questa stagione Andrea Dovizioso e Maverick Viniales sono dovuti scendere in pista nella prima fase delle qualifiche. Mentre, però, per la Ducati numero 4 le Q1 sono sembrate una pratica facilmente risolvibile conclusa con il primo posto, per la Yamaha numero 25 il passaggio in Q2 è stato più difficoltoso, con il risultato finale del secondo miglior tempo di sessione a soli quattro centesimi di vantaggio su Aleix Espargarò, autore del terzo crono delle Q1. Prova positiva anche per Franco Morbidelli, che chiude la prima parte delle qualifiche con il quinto tempo a 63 millesimi dal quarto posto di Takaaki Nakagami.

RETROVIE Difficoltà per le Yamaha ufficiali, che si sono confermate anche in Q2, con Vinales autore dell’undicesimo e penultimo tempo davanti a Jack Miller e dietro per quattordici millesimi al compagno di squadra Valentino Rossi, solo decimo a 614 millesimi da best lap di oggi. Insomma, per i due ufficiali di Iwata il GP di Jerez si preannuncia in salita ed alle prese con le difficoltà che già avevano avuto l’anno scorso a causa dei problemi di grip al posteriore causati dalle alte temperature, anche al netto del nuovo asfalto che ha migliorato il grip del tracciato spagnolo

RECORD Chi invece chiude il Sabato con un sorriso a trentadue denti è Cal Crutchlow, che dopo essere stato il più veloce di ieri, oggi ha fermato il cronometro sull’1.37.653, tempo che gli è valsa pole e record assoluto di Jerez. L’inglese in sella alla terza Honda ufficiale gestita dal Team LCR è riuscito così a piazzarsi davanti ai due ufficiali Dani Pedrosa, secondo per 259 millesimi, e Marc Marquez, solo quinto oggi a 324 millesimi dal miglior crono di sessione. Terzo tempo, invece, per Johaan Zarcò a 303 millesimi dalla pole di oggi. Il pilota francese centra un bel record personale, piazzandosi per la terza volta in prima fila quest’anno su quattro appuntamenti corsi fino ad oggi.

VEDI ANCHE



POCHI MILLESIMI Anche Jorge Lorenzo chiude le qualifiche con un risultato abbastanza positivo, autore del quarto tempo di oggi e fuori dalla prima fila per soli tredici millesimi di ritardo dalla Yamaha di Zarcò. Insomma, al netto delle tante modifiche e difficoltà della Ducati qui, lo spagnolo dimostra di amare particolarmente questo tracciato e domani le aspettative su di lui restano alte. Come detto, seconda fila anche per Marc Marquez, che resta il migliore in termini di passo gara, ed Alex Rins, sesto con sette millesimi di ritardo da Marc Marquez.

TRENTUNO MILLESIMI Cronometro alla mano tra la terza posizione di Johann Zarcò e la settima di Andrea Iannone ci sono 31 millesimi esatti per cinque piloti e questo dimostra che domani la gara potrebbe riservarci non poche sorprese. La Suzuki numero 29 apre quindi la terza fila, davanti alle Ducati di Andrea Dovizioso ottavo e Danilo Petrucci nono. Per Dovizioso, l’ottava posizione in griglia resta un bel passo in avanti e, secondo le sue dichiarazioni, domani l’obiettivo sarà il podio.

QUARTA FILA Come detto, Valentino Rossi e Maverick Vinales chiudono le qualifiche con il decimo e l’undicesimo tempo di sessione, davanti alla Ducati di Jack Miller. L’australiano, dopo le libere, sembrava orientato verso un risultato migliore della dodicesima ed ultima posizione in Q2 a 869 millesimi da Crutchlow.

GRIGLIA DI PARTENZA Qui trovate tutti i tempi delle qualifiche del quarto GP di questa Stagione. Questo, invece, l’ordine di partenza della MotoGP nella gara di domani sul Circuito spegnolo di Jerez: 1) Cal CRUTCHLOW, Honda; 2) Dani PEDROSA, Honda; 3) Johann ZARCO Yamaha; 4) Jorge LORENZO, Ducati; 5) Marc MARQUEZ, Honda; 6) Alex RINS, Suzuki; 7) Andrea IANNONE, Suzuki; 8) Andrea DOVIZIOSO, Ducati; 9) Danilo PETRUCCI, Ducati; 10) Valentino ROSSI, Yamaha; 11) Maverick VIÑALES, Yamaha; 12) Jack MILLER, Ducati; 13) Aleix ESPARGARO, Aprilia; 14) Takaaki NAKAGAMI, Honda; 15) Franco MORBIDELLI, Honda; 16) Pol ESPARGARO, Ktm; 17) Tito RABAT, Ducati; 18) Thomas LUTHI, Honda; 19) Mika KALLIO, Ktm; 20) Alvaro BAUTISTA, Ducati; 21) Bradley SMITH, Ktm; 22) Hafitz SYAHRIN, Yamaha; 23) Karel ABRAHAM, Ducati; 24) Xavier SIMEON, Ducati; 25) Scott REDDING, Aprilia


Pubblicato da Federico Maffioli, 05/05/2018
motogp jerez 2018
Logo MotorBox