CAMPIONE SUPERSTOCK 600 I suoi primi approcci con delle gare motociclistiche a livello internazionale sono avvenuti nel Campionato Europeo Superstock 600, nel quale ha debuttato nel 2011 correndo quattro gare in sella a una Yamaha YZF-R6. Ma gli sono bastate un paio di stagioni per prendere le misure ai suoi avversari, per poi metterseli dietro tutti nel 2013, quando è riuscito ad affermarsi come Campione Europeo di categoria a bordo della Kawasaki ZX-6R del San Carlo Team Italia. Questo è stato l’inizio di carriera di Franco Morbidelli, pilota romano che si preannuncia uno dei talenti più cristallini presenti nel panorama motociclistico italiano.

SUL TETTO DEL MONDO Grazie a questo risultato il “Morbido” è poi passato in Moto2, una classe in cui ha corso stabilmente dal 2014 grazie all’ingaggio nel team Italtrans Racing. I suoi miglioramenti sono avvenuti passo dopo passo, così come il suo primo podio, arrivato nel 2015 grazie al terzo posto durante il GP di Indianapolis. Tuttavia, è stato il passaggio sulla Kalex del team Marc VDS a permettergli di dare il meglio di sé: nel suo primo anno, il 2016, ha chiuso la stagione al quarto posto, mentre l’anno scorso ha dominato letteralmente il Campionato grazie ad otto vittorie che gli sono valsi 308 punti, sufficienti per mettere in bacheca il suo primo Titolo da Campione del Mondo.

LA SFIDA DELLA MOTOGP Per il 2018, invece, gli aspetta la sfida più importante della sua vita: il risultato del 2017 gli ha infatti aperto le porte al mondo della MotoGP, nel quale esordirà in sella alla Honda RC213V del team Marc VDS. Saprà lottare a denti stretti con i migliori piloti del mondo e far valere il suo talento?

Segui Sam LowesTwitter  Facebook  Instagram

STATISTICHE

Stagione Categoria Partenze Tot. Pole Team Punti Posizione
2017 Moto2 18 8 1 3 12 6 Kalex 308
2016 Moto2 18 0 4 4 8 0 Kalex 213
2015 Moto2 14 0 0 1 1 0 Kalex 90 10°
2014 Moto2 18 0 0 0 0 0 Kalex 75 11°
2013 Moto2 3 0 0 0 0 0 Suter 0 31°

TAGS: franco morbidelli franco morbidelli motogp 2018 motogp 2018 piloti motogp 2018 franco morbidelli team marc vds honda 2018