Autore:
Matteo Larini

POLE EL DIABLO Ancora una volta, Fabio Quartararo è riuscito a mettersi davanti a tutti con un tempo di 1:32.017, battendo Maverick Vinales, favorito per la gara in virtù del suo ottimo passo gara ma secondo in griglia in 1:32.157. Terza posizione per Rins, distante circa quattro decimi dalla Yamaha Petronas del rookie francese, mentre Marquez si qualifica quarto in seconda fila.

Q1, ROSSI 14° Dopo aver perso l’accesso diretto alla Q2 per un tempo cancellato nelle FP3, Valentino Rossi non è riuscito a ritornare nella top-12, qualificandosi soltanto quattordicesimo in un turno che non lo ha mai visto veramente protagonista. A qualificarsi per la seconda sessione sono stati invece Alex Rins con la Suzuki e Pol Espargaro, che non è riuscito però a scendere sotto il muro del minuto e trentatré secondi, a differenza di Rins (1:32.710).

CI PROVA RINS Dopo una Q1 veramente ottima, Alex Rins aveva centrato il miglior tempo dopo il primo tentativo della Q2, battendo Quartararo, Vinales e Marquez, quarto a circa tre decimi, dimostrandosi assolutamente competitivo nonostante delle prove libere non perfette che lo avevano costretto a passare dalla Q1 per accedere alla sessione più importante.

DUCATI, CHE SUCCEDE? Se Assen ha premiato la Yamaha e la Suzuki, con la Honda competitiva soprattutto grazie a Marquez, suona l’allarme in casa Ducati: Petrucci è soltanto settimo ad oltre un secondo da Quartararo, mentre Dovizioso è ancora più in difficoltà e non va oltre l’undicesima posizione a un secondo e sei decimi dalla vetta. Tra gli outsider, buona prestazione di Crutchlow (sesto), mentre Morbidelli partirà nono.

MotoGP Assen 2019, Q2: tempi e distacchi

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'32.017  
2 Maverick VIÑALES Yamaha 1'32.157 0.140 / 0.140
3 Alex RINS Suzuki 1'32.458 0.441 / 0.301
4 Marc MARQUEZ Honda 1'32.731 0.714 / 0.273
5 Joan MIR Suzuki 1'33.085 1.068 / 0.354
6 Cal CRUTCHLOW Honda 1'33.228 1.211 / 0.143
7 Danilo PETRUCCI Ducati 1'33.282 1.265 / 0.054
8 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'33.295 1.278 / 0.013
9 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'33.314 1.297 / 0.019
10 Jack MILLER Ducati 1'33.323 1.306 / 0.009
11 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'33.692 1.675 / 0.369
12 Pol ESPARGARO KTM 1'33.762 1.745 / 0.070

MotoGP Assen 2019, Q1: tempi e distacchi

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Alex RINS Suzuki 1'32.710  
2 Pol ESPARGARO KTM 1'33.170 0.460 / 0.460
3 Francesco BAGNAIA Ducati 1'33.221 0.511 / 0.051
4 Valentino ROSSI Yamaha 1'33.466 0.756 / 0.245
5 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'33.547 0.837 / 0.081
6 Karel ABRAHAM Ducati 1'33.583 0.873 / 0.036
7 Miguel OLIVEIRA KTM 1'33.706 0.996 / 0.123
8 Johann ZARCO KTM 1'33.776 1.066 / 0.070
9 Hafizh SYAHRIN KTM 1'33.869 1.159 / 0.093
10 Andrea IANNONE Aprilia 1'33.960 1.250 / 0.091
11 Tito RABAT Ducati 1'34.580 1.870 / 0.620

MotoGP Assen 2019, FP4: tempi e distacchi

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco
1 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'32.952  
2 Maverick VIÑALES Yamaha 1'33.093 0.141 / 0.141
3 Alex RINS Suzuki 1'33.262 0.310 / 0.169
4 Marc MARQUEZ Honda 1'33.268 0.316 / 0.006
5 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'33.801 0.849 / 0.533
6 Joan MIR Suzuki 1'33.849 0.897 / 0.048
7 Danilo PETRUCCI Ducati 1'33.981 1.029 / 0.132
8 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'34.069 1.117 / 0.088
9 Pol ESPARGARO KTM 1'34.133 1.181 / 0.064
10 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'34.195 1.243 / 0.062
11 Jack MILLER Ducati 1'34.209 1.257 / 0.014
12 Andrea IANNONE Aprilia 1'34.233 1.281 / 0.024
13 Francesco BAGNAIA Ducati 1'34.240 1.288 / 0.007
14 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'34.347 1.395 / 0.107
15 Johann ZARCO KTM 1'34.370 1.418 / 0.023
16 Miguel OLIVEIRA KTM 1'34.465 1.513 / 0.095
17 Cal CRUTCHLOW Honda 1'34.547 1.595 / 0.082
18 Valentino ROSSI Yamaha 1'34.620 1.668 / 0.073
19 Karel ABRAHAM Ducati 1'34.838 1.886 / 0.218
20 Hafizh SYAHRIN KTM 1'35.304 2.352 / 0.466
21 Tito RABAT Ducati 1'35.648 2.696 / 0.344

 


TAGS: yamaha honda ducati motogp q2 motogp 2019 gp assen AssenGP 2019 DutchGP 2019