GP Francia con l'incognita della pioggia
MotoGP 2021

GP Francia a rischio pioggia, Bagnaia: "Ducati forte sul bagnato, ma con queste gomme..."


Avatar di Luca Manacorda , il 13/05/21

4 mesi fa - L'argomento meteo ha caratterizzato la conferenza del GP Francia

Nella conferenza stampa del giovedì a Le Mans, i piloti hanno analizzato le possibili conseguenze di una gara sotto alla pioggia
Benvenuto nello Speciale FRENCHMOTOGP 2021, composto da 14 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario FRENCHMOTOGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

INCOGNITA DAL CIELO La MotoGP è di scena in questo fine settimana a Le Mans, per il GP Francia. Un appuntamento che pare destinato ad essere condizionato dal meteo, con precipitazioni possibili lungo tutto l'arco del weekend che potrebbero mescolare non poco le carte, oltre che condizionare il lavoro di team e piloti. Se ne è parlato largamente durante la conferenza stampa del giovedì, alla quale erano presenti i tre piloti che hanno occupato il podio del precedente GP Spagna, ossia i ducatisti Francesco Bagnaia, Jack Miller e Franco Morbidelli. Assieme a loro Fabio Quartararo, padrone di casa e reduce dall'intervento chirurgico al braccio, Johann Zarco e Takaaki Nakagami. Di seguito, le loro dichiarazioni più rilevanti di quest'oggi.

Francesco Bagnaia

È bello essere in testa al Mondiale, ma sono passate solo 4 gare, è ancora presto. Questa pista mi piace, sono pronto a gareggiare qui: sarà importante vedere quali saranno le condizioni meteo, perché forse potrebbe piovere e in carriera credo di aver fatto solo 6 gare in tutte le categorie con la pioggia, quindi potrei soffrire. Lo scorso anno ho faticato nella seconda parte della gara qui, dopo che ero risalito fino all'ottavo, nono posto. Sul bagnato la nostra moto è forte, ma non è semplice con queste gomme difficili da gestire. Tutti i piloti sperano di poter vincere su ogni pista, compresa questa, ma è difficile fare previsioni su una gara bagnata. Penso comunque che la nostra moto possa adattarsi su qualunque pista, quest'anno è una moto molto forte. 

Jack Miller

A Jerez ho provato un mix di sensazioni, sicuramente sollievo, ma anche voglia di tornare subito in pista per migliorare ancora. Voglio fare un buon weekend come in Spagna. Mi sono allenato nella settimana di pausa, sono preparato per tutte le condizioni meteo. Sono andato sempre bene sul bagnato, sento di avere un conto da regolare con Le Mans.

Franco Morbidelli

Il podio di Jerez ha avuto un sapore speciale, diverso per me. È stata una sensazione diversa, ho avuto un'esplosione dopo la bandiera a scacchi. Dentro di me si sono raccolte tante emozioni, tutto è venuto fuori. Dopo le prime due gare ho rivalutato le mie aspettative, ho capito che dovevo aumentare il mio livello, spero di continuare a farlo nel migliore dei modi, lavorando con il mio staff. Qualora dovesse piovere, sarà l'opportunità di migliorare le mie prestazioni sul bagnato, sarà utile per provare a ottenere un buon risultato. Le mie aspettative comunque non aumenteranno con la pioggia.

Fabio Quartararo

La gara di Jerez è stata abbastanza frustrante, avevo le potenzialità per farcela, ma non avevo la forza. Ad ogni giro avevo sempre più difficoltà a frenare, non avevo più energie e mancavano ancora 10 giri alla fine. Ho perso l'opportunità di vincere, ma ho provato almeno a finire nei punti. Adesso dopo l'operazione mi sento alla grande, penso che non ci saranno problemi. Non vedo l'ora di provare questa moto sul bagnato, l'anno scorso è stato strano perché le condizioni erano davvero brutte la domenica. Io mi sento alla grande sull'asciutto su qualunque pista, spero di poter trovare le stesse sensazioni sul bagnato. Cercherò di raccogliere il maggior bagaglio di esperienza possibile. La gara flag-to-flag sarebbe una grande opportunità, non mi è mai capitata. Spero possa esserci più asciutto che bagnato, ma sono comunque buone occasioni per fare esperienza. Io sono pronto a qualunque condizione. 

Johann Zarco

A Jerez ho fatto pochi punti, insufficienti visti i risultati di Bagnaia e Miller. Il primo posto di Pecco mi dà grandi motivazioni per fare bene, il passo delle Ducati è stato buono. Sarebbe bello poter condividere un podio con gli altri ducatisti Bagnaia e Miller. Non ci siamo ancora riusciti, sarebbe fantastico per la Ducati ma anche per noi, è una bella motivazione. È sempre complicato fare una gara con un flag-to-flag, entrare e uscire dalla corsia dei box, essendo l'ingresso e l'uscita molto strette, potrebbe essere complicato con la pioggia, ma sarà comunque spettacolare.

Takaaki Nakagami

A Jerez abbiamo fatto una bella gara, sono contento perché ho avuto un buon passo, non vedo l'ora di iniziare questo weekend. Il test di lunedì ha avuto come priorità provare alcuni telai, ma non ci sentiamo dei test rider. È Stefan Bradl che prova i nuovi componenti e decide quali si possono usare.


Pubblicato da Luca Manacorda, 13/05/2021

FrenchMotoGP 2021
Logo MotorBox