Pubblicato il 15/05/21

UP & DOWN Una giornata a due tinte quella del sabato di Le Mans per il team Ducati ufficiale, con i colori abbaglianti del terzo posto di Jack Miller, uno che se domani ci metterà uno zampino il maltempo potrà fare veramente bene sulla pista transalpina, e con quelli spenti di Pecco Bagnaia, che si porta appresso la caduta di ieri nel corso delle FP2. Il pilota italiano ha deciso di comune accordo con il suo team di non fare il time attack nel finale, sperando di poterlo fare nelle FP3 di questa mattina, che però si sono disputate sul bagnato. E così ha dovuto confrontarsi con tanti piloti competitivi, per di più in condizioni miste, restando fuori assieme a tutti loro (Mir, Rins, Aleix Espargaro), con la qualificazione a sorpresa di Savadori e Marini.

GOMMA SBAGLIATA Il 16° posto finale non può ovviamente soddisfare il leader della classifica iridata, che è di pochissime parole al termine delle sue fatiche odierne: ''Dopo un buon turno sul bagnato questa mattina non sono riuscito a ripetermi in Q1 nel pomeriggio. In qualifica abbiamo fatto una scelta di gomma sbagliata e purtroppo non ho avuto il tempo di rientrare ed effettuare il cambio. Oggi è andata così e domani cercheremo di lottare come sempre per il miglior risultato possibile''.

IN RAMPA DI LANCIO Di tutt'altro tenore le dichiarazioni del ben più loquace Jack Miller, terzo e sempre a suo agio con la pista scivolosa o in condizioni miste. Lui vorrebbe una gara asciutta, ma siamo sicuri che anche dovesse piovere, non si dispiacerebbe poi così tanto: ''Poco prima della Q2 era uscito il sole e abbiamo quindi deciso di mantenere una delle due moto in assetto da asciutto. Sono uscito prima con le gomme da bagnato, ma mi sono accorto subito che la pista era ormai quasi asciutta, perciò sono rientrato il più velocemente possibile per cambiare moto. Qui le condizioni sono davvero imprevedibili e bisogna cercare di sfruttare al meglio la situazione, ed infatti, poco prima che riuscissi a fare il mio giro veloce, ha iniziato nuovamente a piovere! Partire dalla prima fila era davvero importante, visto che domani probabilmente pioverà. In ogni caso, siamo pronti per affrontare la gara in qualsiasi condizione meteo''.


TAGS: ducati motogp le mans jack miller francesco bagnaia MotoGP 2021 FrenchMotoGP 2021 MotoGP Francia 2021