Pubblicato il 14/05/21

DOPPIETTA DUCATI L'asfalto bagnato e il meteo variabile sulla pista Bugatti di Le Mans sono stati protagonisti delle FP1 del Gran Premio di Francia. In condizioni tutto sommato accettabili e migliori di quelle che potrebbero presentarsi nelle prossime sessioni, quando sono previsti veri e propri acquazzoni, i primi dieci di questa mattina potrebbero aver già inoltrato la loro prenotazione per una presenza in Q2 sabato pomeriggio, e tra essi il più bravo di tutti - come spesso accade in condizioni di pista umida, è stato Jack Miller. Il centauro della Ducati, fresco vincitore della gara di Jerez, ha messo le sue ruote davanti a tutti fermando i cronometri su un tempo di 1:38.007 e rifilando ben un secondo e mezzo al secondo, il compagno di marca e padrone di casa Johann Zarco del team Pramac Racing.

BENE APRILIA, SUZUKI & HONDA Alle spalle dei due ducatisti hanno trovato un posto in top ten anche il campione del mondo Joan Mir (3°) con la Suzuki e il suo compagno Alex Rins (9°), i due piloti ufficiali della Honda Pol Espargaro e Marc Marquez, rispettivamente 4° e 5°, i due dell'Aprilia Lorenzo Savadori - ottimo sesto, e Aleix Espargaro, 10°, il leader del mondiale Pecco Bagnaia, settimo, e il portoghese della KTM Miguel Oliveira, ottavo. Sono rimasti fuori invece tutti i piloti della Yamaha, con Vinales (scivolato senza conseguenze mentre procedeva lento appena entrato in pista), Morbidelli, Rossi e Quartararo compressi tra il 12° e il 16° posto, così come i due Honda clienti Alex Marquez (11°) e Taka Nakagami (15°). Problemi per le altre KTM con Lecuona, Bindere e Petrucci tra il 17° e il 19°, e per i rookie Luca Marini, 20° ed Enea Bastianini, 22°. L'appuntamento con le FP2 è per le 14.10 di questo pomeriggio.

Clicca qui per tutti i risultati del weekend del Gran Premio di Francia


TAGS: ducati bugatti motogp le mans jack miller johann zarco MotoGP 2021 FrenchMotoGP 2021 MotoGP Francia 2021