Autore:
Daniele Zeri

CALENDARIO PARZIALE CON IL DTM In seguito all'annuncio della prima parte di griglia per la stagione 2020, la serie femminile W-Series ha oggi fatto luce sul calendario della seconda edizione. Come per la entry-list, non si tratta ancora di una versione definitiva: viene confermata l'associazione con il DTM per sei round, con l'inclusione delle new-entry Russia e Svezia. A sorpresa, la W-Series non seguirà il famoso campionato tedesco per vetture turismo a Zolder (Belgio) e Hockenheim (Germania), laddove lo scorso anno la categoria diede vita alla prima, storica gara.

NOVITÀ RUSSIA Il nuovissimo impianto di Igora Drive, nei pressi di San Pietroburgo, ospiterà dunque la gara di casa della più giovane pilota in griglia, la sedicenne Irina Sidorkova. Progettato dal sempreverde Hermann Tilke, Igora Drive è attualmente in fase di completamento e misurerà 4.086 metri. Il circuito è stato definito dai piloti del DTM che hanno avuto modo di visitarlo come un tracciato veloce e tecnico, con un settore finale dalle consistenti variazioni altimetriche e con una interessante alternanzia di curve veloci, lunghi rettilinei e tornanti.

TRADIZIONE SVEZIA Lo storico circuito di Anderstorp ospiterà invece il round svedese. Famoso per essere stato la sede di svariati Gran Premi di Formula 1 tra il 1973 e il 1978, Anderstorp Park sarà invece l'appuntamento di casa per le due pilote scandinave Emma Kimilainen e Ayla Agren.  Un 2020 all'insegna del mix tra novità e storia, dunque: come per Brands Hatch, Anderstorp vedrà impegnate le 20 pilote su un circuito vecchia scuola, con pochi spazi di fuga e curve leggermente sopraelevate e a lungo raggio. Curiosamente, l'edizione del Gran Premio di Svezia di F1 del 1976 vide in griglia di partenza anche l'italiana Lella Lombardi, ad oggi l'ultima esponente femminile nella categoria regina del motorsport.

MONZA PER MISANO Anche il round italiano cambia sede: non più Misano (tappa segnata dall'insufficienza di pubblico) ma l'iconico Autodromo di Monza, che vedrà andare in scena la W-Series a fine giugno. Con i primi sei appuntamenti confermati, restano da ufficializzare ora i round che non affiancheranno il DTM. Indiscrezioni volevano la W-Series vicina ad un accordo con la FIA per incrementare il programma di supporto della Formula 1 in USA e Messico, ma il progetto sembrava destinato alla stagione 2021.

ALTRI ANNUCI IN ARRIVO Il calendario definitivo verrà confermato prossimamente, così come la entry list definitiva. Due piloti restano infatti da ufficializzare: il race director della W-Series Dave Ryan ha rivelato in settimana che per gli ultimi due sedili saranno rivalutate le partecipanti della stagione 2019, precedentemente escluse dalla top-12. Jamie Chadwick sarà inoltre l'unica campionessa a cui sarà permesso difendere il titolo, in quanto a partire dal 2021 la vincitrice dell'edizione precedente non potrà più prendere parte al campionato.

Calendario W-Series provvisorio

San Pietroburgo, Russia, 29-30 maggio

Anderstorp, Svezia, 12-13 giugno

Monza, Italia, 26-27 giugno

Norisring, Germania, 10-11 luglio

Brands Hatch, Regno Unito, 22-23 agosto

Assen, Olanda, 4-5 settembre


TAGS: monza W Series W-Series W-Series 2020 Calendario W-Series 2020 W-Series Monza Igora Drive Anderstop