Autore:
Simone Dellisanti

ECCOLA QUI Ecco finalmente la nuova DS di Formula E creata in collaborazione con la scuderia Techeetah, il team che ha permesso a Vergne di laurearsi campione del mondo di Formula E nella passata stagione. Sulla DS Techeetah saltano subito all'occhio le nuove linee stilistiche della Seconda Generazione. Con le nuove Formula E non si può più nemmeno parlare di monoposto a ruote scoperte visto che gli pneumatici Michelin sono coperti dalla nuova veste aerodinamica, in stile LMP1, la serie che corre nella competizione Endurance.

BAT MOBILE Anche sulla DS E-Tense 19 è stato sacrificato l'alettone che ora si divide in due grossi spoiler che sormontano singolarmente le ruote posteriori, mentre dalla Formula Uno è stato ereditato l'Halo, il sistema presente sopra l'abitacolo del pilota e che dovrebbe scongiurare i pericoli, per la testa del driver, che arrivano dai detriti sparsi per la pista. Sulle Formula E, l'Halo sarà anche un orpello estetico che potrà distinguere la competizione elettrica dalle altre serie visto che il sistema comprende un LED per far capire al pubblico quanta potenza della vettura è in uso.

PIU' POTENTE La DS Techeetah E-Tense 19 di quinta generazione sarà, sì, più bella ma anche più potente visto che la potenza dei power train aumenterà dagli attuali 200 kW ai 250 kW (225 kw in gara). Questo permetterà ai piloti Lotterer e Vergne di raggiungere i 280 km/h e di fare da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi. E non è tutto. Nuova di pacca è anche la trasmissione e c'è pure una nuova sospensione posteriore, un nuovo sistema di raffreddamento, un nuovo sistema di frenata e una nuova elettronica ottimizzata per gestire l’energia delle batterie.

BATTERIE PIU' CAPIENTI A proposito di gestione dell'energia. Grazie alla presenza di batterie più capienti, sviluppate direttamente dalla Williams Advanced Engineering, non sarà più necessario il cambio vettura a metà gara per concludere la corsa. L'autonomia maggiorata delle nuove batterie permetterà alle Formula E di concludere la gara senza il cambio del muletto.

LE CARATTERISTICHE E non è tutto! Di seguito tutte le caratteristiche tecniche della nuova Formula E di Seconda Generazione.

Lunghezza x larghezza x altezza: 5,16 m X 1,77 m X 1,05 m

Passo: 3,10 m

Peso auto: 900 KG con guidatore e batterie

Capacità delle batterie: 52 KW/H

Motore: elettrico a trazione posteriore

Potenza motore: 250 KW (338 CV)

Energia recuperata: in gara 250 KW dal motore, 900 V dai freni 

Freni: a disco in carbonio e ventilati

Pinze: a 4 pistoni

Velocità massima: 230 km/h 

Accelerazione: da 0-100 in 2.8 secondi


TAGS: formula e 2019 ds e tense fe 19