Autore:
Lorenzo Centenari

SPECIALIZZAZIONI A ciascuno, la sua mission. Se Peugeot è il brand "sportivo" e Citroen quello più sbarazzino, a DS il Gruppo PSA assegna il ruolo di macchina del tempo, ricognitore di un futuro sempre più presente. Al Salone di Parigi 2018, ecco allora un poker di anteprime tutte quante con l'elettrificazione come mantra.

SUV MON AMOUR Fari puntati innanzitutto su DS3 Crossback, il nuovo luxury compact Suv che fa di stile e tecnologia la propria ragion d'essere. Maniglie porta a scomparsa, apertura tramite app, fari DS Matrix Led Vision. Più numerose altre soluzioni pratiche ed estetiche che di sicuro solleticano l'immaginazione. A Parigi, anche l'edizione di lancio DS3 Crossback La Première e quella 100% elettrica DS3 Crossback E-Tense.

HYBRID 4WD Dal baby Suv all'ammiraglia. DS7 Crossback 4x4 E-Tense riprende tutte le caratteristiche di DS7 standard, prima DS di seconda generazione, e aggiunge una catena di trazione ibrida benzina ricaricabile dalle prestazioni eccezionali: 300 cavalli, coppia minima di 450 Nm, accelerazione 0-1000 metri in 27 secondi, 4 ruote motrici e 50 km di autonomia in modalità zero emissioni.

PARIGI SOGNA Allo stand del brand parigino, in esposizione infine la nuova monoposto di Formula E DS E-Tense FE19 e la dream car DS X E-Tense, psichedelica interpretazione di auto del futuro. Di veicolo cioè che ovviamente fa a meno del carburante, ma che soprattutto è di disegno asimmetrico. Tempi di uscita? Una ventina d'anni (2035), non di più...


TAGS: ds3 crossback DS 7 Crossback 4x4 ds x e-tense parigi 2018 ds parigi 2018