Prova su strada
DS 7 Crossback, la prova con il Puretech da 225 cv

DS 7 Crossback:
provata con 225 cv

Abbiamo guidato il SUV parigino nella sua declinazione (al momento) più sportiva. Ecco com'è andata

14 0
Autore:
Luca Cereda

EVOLUZIONI E' più di un'ipotesi che la DS 7 Crossback diventi, un giorno, anche un SUV sportivo. Seguendo l'esempio di alcune sue rivali, quasi tutte ormai dotate di una versione performante o coupé. Ma non a breve, se ne riparlerà tra qualche anno. Oggi, il massimo della sportività che possiamo pretendere è la DS 7 Puretech 225, equipaggiata con un nuovo turbo benzina 225 cv.

DIAMO I NUMERI Un motore per pochi, almeno in Italia. Ma è quello che, all'interno del bouquet DS, punta ad esaltare al massimo il piacere di guida del SUV parigino. Cominciamo con qualche dato tecnico: 1598 cc di cilindrata, 225 cavalli di potenza massima a 5.500 giri, 300 Nm di coppia a 1900 giri. Si abbina di serie al cambio automatico a convertitore di coppia a 8 rapporti EAT8.

CONSUMI E EMISSIONI Scheda tecnica alla mano, il nuovo cuore permette alla DS 7 Crossback di lanciarsi da ferma da 0 a 100 km/h in 8,2 secondi. E di raggiungere una velocità massima, ove consentito, di 234 km/h. Quanto a consumi, invece, il dato dichiarato è di 5,9 litri per 100 km nel ciclo combinato. E le emissioni di CO2 sono di 137 grammi per chilometro.

COSA CAMBIA Questo Puretech va sostituire il THP 205, un millesei turbo benzina di precedente generazione. Promettendo di essere più performante – ci sono in gioco 20 cavalli in più – ma anche più efficiente e pulito. I consumi sono dati in calo del 6%, a detta di DS. Grazie a un miglioramento dei cicli di combustione, alla riduzione degli attriti interni con pistoni rivestiti in DLC (Diamond Like Carbon, una superficie antiusura autolubrificante che sfrutta le proprietà chimiche del carbonio) e grazie a un turbo più performante, ora con comando waste gate elettrico.

FAP A rendere il millesei francese meno inquinante ci pensano invece il GPF (così si chiama il filtro antiparticolato per motori a benzina) nuove tecnologie per il catalizzatore, materiali ad alta resistenza termica e una combustione ottimizzata, con una nuova sonda a ossigeno a controllare la miscela di aria e carburante.

PREZZI La Ds7 ha un'ampia gamma di motorizzazioni. Parte dal piccolo 1.5 diesel da 130 cv per arrivare fino ai 225 cv del benzina oggetto di questa prova, con prezzi a partire da circa 31.000 euro, e da 38.000 in questa versione performante. E' già prevista per la seconda metà del 2019 una DS 7 ibrida, che sarà anche la DS 7 4x4 avendo un motore elettrico per assale. Avrà 300 cv di potenza dalla combinazione dei due elettrici con un motore termico turbo a benzina. La aspettiamo.

COME VA Non graffia, ma spinge. Il Puretech da 225 cv ha una coppia quasi da diesel – i 300 Nm arrivano tutti insieme a 1900 giri – e sin dalle prime mosse sfodera una buona ripresa. Non si tira indietro quando si tratta di allungare, pur essendo un turbo.

VELOCE E TRANQUILLA Tutto però avviene in maniera piuttosto piatta, senza il minimo accenno cattiveria. Con un'erogazione corposa e una linearità quasi elettrica. Ben accordata al cambio a 8 marce, non fulmineo nei passaggi (soprattutto ad andature non omogenee) ma fluido ed efficace nel mantenere il motore della DS 7 Crossback sempre al regime giusto. Per un SUV va benissimo così, almeno finché non mostra esplicite pretese sportive.

CI VEDE LUNGO D'altronde la parola d'ordine, qui, è confort. E fa specie come, anche su strade malconce, la DS 7 sia capace di mandar giù tutto. Il controllo dello smorzamento è sopraffino e tecnologico: le sospensioni sfruttano immagini registrate da una dash cam piazzata dietro al retrovisore, processate in tempo reale da un software che genera input ad hoc per regolare gli ammortizzatori. Vede la strada (fino a 90 metri oltre) e si adegua, insomma.

MEGLIO SOFT Si viaggia sempre in un'atmosfera ovattata e senza vibrazioni. Malgrado il buon numero di cavalli in gioco, forzare il passo è un errore. Si rischia di snaturare l'indole composta e paciosa di questo SUV, che privilegia lusso e comodità. In Sport la DS 7 diventa più rigida (anche le sospensioni si adeguano, oltre a motore, cambio e sterzo), il motore alza il tono della voce e l'accelerazione si fa più reattiva. Si perde, però, un po' di quella rotondità che caratterizza la DS 7 nella modalità di guida Normale o Confort. Per me, il meglio di questo SUV.


TAGS: ds 7 crossback

Modello / Versione MY Potenza Prezzo
DS DS7 Crossback DS7 Crossback BlueHDi 130 So Chic MY 2017 129 Cv / 95 Kw 31.100 €
DS DS7 Crossback DS7 Crossback BlueHDi 130 Business MY 2017 129 Cv / 95 Kw 32.600 €
DS DS7 Crossback DS7 Crossback BlueHDi 130 Dr. Eff. Business MY 2017 129 Cv / 95 Kw 32.900 €
DS DS7 Crossback DS7 Crossback BlueHDi 130 Grand Chic MY 2017 129 Cv / 95 Kw 34.600 €
DS DS7 Crossback DS7 Crossback PureTech 180 aut. So Chic MY 2017 180 Cv / 132 Kw 35.600 €
DS DS7 Crossback DS7 Crossback BlueHDi 180 aut. So Chic MY 2017 177 Cv / 130 Kw 37.450 €
DS DS7 Crossback DS7 Crossback PureTech 225 aut. So Chic MY 2017 224 Cv / 165 Kw 38.050 €
DS DS7 Crossback DS7 Crossback BlueHDi 180 aut. Business MY 2017 177 Cv / 130 Kw 38.950 €
DS DS7 Crossback DS7 Crossback PureTech 180 aut. Gr. Chic MY 2017 180 Cv / 132 Kw 39.100 €
DS DS7 Crossback DS7 Crossback BlueHDi 180 aut. Gr. Chic MY 2017 177 Cv / 130 Kw 40.950 €
DS DS7 Crossback DS7 Crossback PureTech 225 aut. Gr. Chic MY 2017 224 Cv / 165 Kw 41.550 €
Day by Day
DS 7 Crossback

Come va su strada il nuovo Suv francese premium

26 0
Cool Factor
DS 7 Crossback | Vi spiego perché è cosi tecnologica

Dal Night Vision alle sospensioni che leggono la strada. La DS 7 Crossback ha il meglio della tecnologia

1 43 0
Back To Top