Autore:
Giulio Scrinzi

SPERONATA MONDIALE Il Mondiale 2017 di Formula 1 è ormai giunto alla conclusione e Lewis Hamilton è riuscito nel suo intento di centrare il quarto Titolo iridato in carriera. La stagione dell'inglese della Mercedes, però, è stata piena di difficoltà, soprattutto per il fatto che ha dovuto affrontare più volte in pista il rivale Sebastian Vettel. Il momento di maggiore tensione tra i due è avvenuto a Baku, quando in regime di safety car Hammer ha rallentato eccessivamente davanti al ferrarista, il quale ha poi risposto con una speronata che ha fatto discutere tutti gli addetti ai lavori del Circus iridato.

QUESTIONE DI RISPETTO Rispetto a quanto successo nel GP d'Azerbaijan, Lewis Hamilton aveva reagito in maniera molto pacata di fronte ai media, anche se poi ha voluto affrontare Vettel in privato facendo leva sul suo orgoglio di pilota.Quando sono andato a parlargli, gli ho detto di non mancarmi di rispetto in quel modo, altrimenti sarebbe nati dei problemi – ha sostenuto il britannico in un'intervista concessa al programma “The Flying Lap” di Motorsport.tv – Non avevo mai fatto una cosa del genere con nessun'altro, ma sono consapevole che le persone reagiscono in maniera differente quando sono sotto stress. Io stesso ho reagito con calma perchè volevo evitare di entrare in un turbine negativo che mi avrebbe allontanato dal mio obiettivo finale”.


TAGS: formula 1 sebastian vettel lewis hamilton f1 F1 2017 formula 1 2017 hamilton vettel baku hamilton vettel baku 2017