Autore:
Giulio Scrinzi

VERSO AUSTIN Dopo due round uno in fila all'altro, con il GP di Malesia che ha preceduto l'ultimo appuntamento a Suzuka, il Mondiale di Formula 1 2017 tornerà a correre nel prossimo weekend, quello del 20-22 ottobre: a Austin, in Texas, sul Circuit of The Americas si svolgerà il GP America, la quartultima gara della stagione in corso.

LARGO ALLE ULTRASOFT Per la tappa texana Pirelli porterà la mescola più morbida delle famose P Zero, la Ultrasoft a banda viola che i top team (Ferrari, Mercedes e Red Bull) potranno sfruttare in sette set per l'intero weekend di gara. Sette set anche per HAAS e Sauber mentre saranno otto i treni dedicati a Force India, Toro Rosso e Renault e addirittura nove quelli forniti a Williams e a McLaren.

SCELTE DIFFERENTI Per le gomme Soft e Supersoft le strategie sono differenti: la strategia più comune tra i top team è quella di utilizzare due treni di mescole Soft a banda gialla e quattro Supersoft a banda rossa, una tattica optata dai due piloti Red Bull ma anche da Valtteri Bottas e da Sebastian Vettel. Agli antipodi, invece, i piani di Lewis Hamilton e di Kimi Raikkonen, con l'inglese decisamente che punta a una strategia più difensiva, con tre set di Soft e tre di Supersoft,  e con il finlandese, invece, molto più aggressivo nella scelta, con un solo treno di P Zero gialle e cinque set di P Zero a banda rossa.


TAGS: ferrari formula 1 sebastian vettel kimi raikkonen valtteri bottas red bull racing lewis hamilton f1 F1 2017 max verstappen daniel ricciardo scuderia ferrari formula 1 2017 f1 2017 gp stati uniti mercedes amg petronas