Logo MotorBox
LIVE F1 2024

F1 GP Austria 2024, LIVE Gara: Finale folle, contatto Verstappen-Norris e vince Russell!


Avatar di Alessio Ricci , il 30/06/24

1 settimana fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto del Gran Premio d'Austria 2024

F1 GP Austria 2024, Diretta LIVE Gara
Segui in diretta la cronaca live minuto per minuto della gara a Spielberg dalle 14.45 di domenica 30 giugno 2024. Spegnimento dei semafori alle 15.00
Benvenuto nello Speciale AUSTRIANGP 2024, composto da 7 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario AUSTRIANGP 2024 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

LIVE SPIELBERG F1 Dopo Barcellona, la Formula 1 prosegue nel suo trittico di gare consecutive con il GP d'Austria, il terzo della stagione 2024 con il format della Sprint Race. In casa della Red Bull, Max Verstappen cerca di ritrovare il dominio perduto, ma deve guardarsi le spalle dalla minacciosa McLaren di Norris, che sembra al momento il pilota accreditato della monoposto più competitiva. Attenzione però anche alle Mercedes in crescita evidente e a una Ferrari che cerca di recuperare lo smalto dopo un paio di gare negative. Chi avrà la meglio nella F1 più incerta e combattuta degli ultimi anni? Scopritelo insieme a noi di MotorBox, seguendo live minuto per minuto la cronaca in diretta di tutte le sessioni del weekend del Gran Premio d'Austria 2024.

IL GP AUSTRIA 2024 IN BREVE

GRAN PREMIO D'AUSTRIA 2024: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

GP d'Austria 2024 terminato. Rivivi la gara con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.40 - Ci fermiamo, cari amici di MotorBox! Grazie per l'attenzione e appuntamento a venerdì prossimo per il racconto live minuto per minuto di tutte le sessioni del GP Gran Bretagna 2024. Passate una buona domenica, ciao!

16.35 - Ci sarà tanto da discutere anche perché, nello stesso giro in cui c'è stato il contatto con Verstappen, Norris ha ricevuto la penalità di cinque secondi per infrazione dei limiti della pista. Dunque Lando, costretto al ritiro e quindi impossibilitato a scontare la sanzione, probabilmente sarà arretrato di tre posizioni sulla griglia del prossimo GP: oltre il danno, la beffa...

16.32 - La classifica finale del GP Austria 2024:

16.30 - Bel finale tirato anche per la sesta posizione, con Hulkenberg che alla fine riesce a riattaccare Perez in curva-4, che lo aveva passato pochi metri prima in curva-3. Dunque: sesto posto per Nico, con Checo settimo davanti a Magnussen, Ricciardo e Gasly. Solo 11° e fuori dai punti Charles Leclerc.

16.28 - Bandiera a scacchi per George Russell che vince per la seconda volta in carriera in Formula 1! Poi Piastri e Sainz, con Hamilton e Verstappen in quarta e quinta posizione.

16.26 - Inizia l'ultimo giro George Russell, con un margine di sicurezza su Piastri e Sainz. Verstappen intanto segna il giro più veloce della gara e recupera quantomeno un punto: dovrà anche scontare una penalità di 10 secondi per l'incidente con Norris, ma sarà ininfluente visto che ha un margine di 24 secondi sul compagno Perez.

16.24 - Due giri alla fine per Russell che si trova a difendere circa due secondi di vantaggio su Oscar Piastri.

16.22 - Bandiera verde e si riparte con gli ultimi quattro giri di gara: Russell al comando con tre secondi di margine su Oscar Piastri e 4.1 su Carlos Sainz. Poi Hamilton e Verstappen, ma ci sarà da discutere di eventuali penalità perché il contatto con Norris è stato probabilmente causato da una chiusura un po' esagerata dell'olandese...

16.21 - Virtual Safety Car! Ci sono tanti detriti in pista dopo il contatto tra Norris e Verstappen. Norris si ritira per i troppi danni, Verstappen è tornato in pista in quinta posizione con gomme Soft.

16.20 - Che finale! Russell al comando della gara, seguito da Piastri e Sainz, con l'australiano che si è preso il secondo posto sverniciando il ferrarista.

16.18 - Clamoroso! Contatto tra Norris e Verstappen che finiscono entrambi con una foratura! E quindi è adesso Russell a prendersi la leadership in una gara incredibile!

16.16 - Norris ci riprova in curva-3 tirando una grande staccata a Max, arrivando a ruote bloccate! Verstappen finisce fuori pista per evitare il contatto e si lamenta: ''Questo è un divebomb!''.

16.15 - Attenzione perché Norris è sotto investigazione per infrazione dei track limit! Lando potrebbe avere 5 secondi di penalità per essere andato fuori pista nel precedente attacco ai danni di Max. C'è da dire però che l'inglese ha poi alzato il piede e ceduto la posizione, quindi sarebbe il caso di lasciar correre...

16.14 - Norris attacca ancora ma Max si difende molto bene allargando le spalle sull'inglese! La classifica a 10 giri dalla fine:

16.12 - Entusiasmante il duello al vertice! Norris attacca Max in curva-2, ma Lando arriva lungo a ruote bloccate e finisce fuori pista! L'inglese quindi è costretto ad alzare il piede e cedere la posizione a Verstappen per evitare la penalità...

16.11 - Questione Ferrari: attenzione a Sainz, che ha 2.8 di gap da Russell ma vede arrivare di gran carriera alle sue spalle di gran carriera Oscar Piastri.

16.10 - Bandiera bianca e nera per Norris, che prende un cartellino giallo per infrazione dei limiti della pista. L'inglese avrà cinque secondi di penalità se andrà di nuovo fuori pista. Finale infuocato anche di questa gara...

16.09 - Tra i due litiganti per la vittoria ci sono in mezzo alcuni doppiati, ma Lando Norris è riuscito a restare in zona Drs. E Verstappen si lamenta via radio: ''C'è qualcosa che non va con la macchina ragazzi, non ho grip!''.

16.08 - Norris attacca Verstappen in curva-2, ma l'olandese si sposta in fase di frenata e riesce a tenere la posizione. Lando via radio si lamenta e gli ingegneri confermano che ne parleranno con la Direzione gara.

16.06 - Nel giro d'uscita dai box Max ha anche commesso un errorino, andando lungo in curva-5 con un gran bloccaggio dell'anteriore destra! E Norris adesso, con gomme nuove (Max ha delle Medium usate), è già in zona Drs. Sarà un finale incandescente!

16.04 - Doppio pit-stop al vertice con Verstappen e Norris che si fermano per cambiare gomme: Medium per entrambi, ma la sosta di Max è lentissima! L'olandese è rientrato in pista ancora al comando ma con solo 1.7 di vantaggio su Norris, che ha gomme nuove! La gara si può riaprire in questi ultimi giri!

16.03 - La classifica a 20 giri dalla fine:

16.01 - Così come Norris è in difficoltà con Leclerc, anche Verstappen fa fatica a tenere dietro le macchine dei doppiati con gomme nuove: Max ha alle spalle le due Haas di Hulkenberg e Magnussen, che sono in ottava e nona posizione e devono guardarsi le spalle sul finale dagli assalti delle Alpine.

15.59 - Piastri attacca Hamilton in curva-3 e si prende la terza posizione provvisoria, visto che intanto si è fermato Sainz per montare un nuovo treno di Medium! Intanto Leclerc è semper alle spalle di Norris, che a breve dovrebbe ricevere strada da Ricciardo: Daniel è doppiato ma in lotta con Leclerc per il decimo posto...

15.58 - Si ferma Russell, che aveva gomme Medium mentre proseguono Sainz, Hamilton e Piastri che si ritrovano rispettivamente al terzo, quarto e quinto posto. George è invece sesto, ma con gomme Hard nuove per arrivare alla fine della gara.

15.57 - Cinque secondi di penalità per Alex Albon, che ha anche lui calpestato la linea bianca in ingresso pit-lane, al pari di quanto fatto a inizio gara da Hamilton.

15.55 - Leclerc ha provato a superare Norris, che lo ha doppiato, arrivando però lungo in curva-5. Intanto si sono fermate ai box le due Alpine: Gasly è 13°, Ocon 14° con entrambi che hanno montato le gomme Medium.

15.53 - Come visto anche prima, a gomme molto consumate la McLaren si comporta leggermente meglio rispetto alla Red Bull: Norris ha guadagnato qualcosa, portandosi a ''soli'' 6.7 da Verstappen...

15.51 - Gran sorpasso di Gasly su Ocon, che dopo essersi lamentato per la manovra del compagno, si è preso l'ottavo posto provvisorio ai danni del compagno di squadra passando all'esterno in curva-5. Esteban però adesso può rispondere anche grazie all'ausilio del Drs: certo è che le due Alpine perdono tempo rispetto alle Haas con cui dovrebbero giocarsi le posizioni basse della zona punti. Hulkenberg e Magnussen intanto si sono già fermati per montare un altro treno di Hard nuove.

15.50 - La classifica quando siamo nel corso del gio 40/71:

15.48 - C'è di nuovo un bel potenziale duello tra Hamilton e Piastri, con Oscar che è a 1.4 dall'inglese della Mercedes e sta recuperando giro dopo giro. Tra i big davanti distacchi abbastanza importanti, tutti intorno ai 3-4 secondi, con l'eccezione di Noris che paga 8 secondi da Verstappen e ha un margine di 7.4 su Russell.

15.46 - Leclerc si è fermato per il terzo pit-stop di giornata: ancora gomme Medium per lui, che viene incitato via radio dal fido ingegnere Bryan Bozzi. ''Forza, possiamo andare in zona punti anche senza Safety Car''.

15.45 - Ocon passa Alonso sul dritto con il Drs, poi anche Gasly prende la posizione sullo spagnolo e in curva-3 prova ad attaccare anche Ocon: Esteban però spinge fuori pista Pierre, che rientra alle spalle del compagno.

15.44 - Non ci sarà alcuna azione per Verstappen, che dunque non dovrà scontare cinque secondi di penalità alla prossima sosta. Max ha comunque un gap di 8 secondi su Norris.

15.42 - Gasly si apre in radio: ''Posso superare Fernando...'', spiega il francese. Un modo per chiedere al team di avere la posizione su Ocon.

15.41 - Non sappiamo ancora se Verstappen avrà penalità, di sicuro ce l'avrà Perez: cinque secondi per il messicano, che è settimo e ha 4.6 di vantaggio sulla Haas di Hulkenberg. C'è intanto una grande bagarre per il decimo posto, con Ricciardo che sta facendo un po' da tappo su Alonso, Ocon e Gasly. E occhio proprio ai due galletti del pollaio Alpine, che si sono già attaccati in un paio di occasioni e non sono proprio esattamente due grandi amici...

15.40 - La classifica al giro 31/71, con quindi ancora 40 giri da percorrere. C'è intanto un'investigazione per Checo Perez, colpevole di aver probabilmente superato il limite di velocità in corsia dei box:

15.38 - Difficile che Verstappen possa evitare la penalità per unsafe release: Norris ha infatti bloccato le gomme anteriori in pit-lane per evitare un contatto e in questi casi la sanzione di cinque secondi è quasi automatica. C'è da dire che comunque l'olandese ha 7 secondi di margine sul primo degli inseguitori: sta facendo, di nuovo, un altro sport rispetto a tutti gli altri...

15.36 - La Mercedes comunque crede nella possibilità di fare una buona gara: con Lewis Hamilton si apre in radio Toto Wolff che gli dice che ''la gara è ancora tutta da giocare''. 

15.34 - Max Verstappen è sotto investigazione! Il pilota olandese è ripartito dal pit-stop tagliando leggermente la strada a Norris, che era in corsia dei box e doveva ancora fermarsi per il cambio gomme. Vedremo se ci sarà una penalità in questo caso, con Max che comunque adesso ha un vantaggio di 6.7 di vantaggio su Norris che non sembra avere la verde dei precedenti GP (o delle prime fasi della Sprint Race di ieri).

15.33 - Si ferma anche Piastri e questo significa che adesso soltanto Zhou, partito con le Hard dalla pit-lane, non si è ancora fermato.

15.31 - Cinque secondi di penalità per Hamilton, dieci per Alonso, che prima ha dato una ruotata a Zhou nelle retrovie. Intanto c'è la sosta di Verstappen e Norris, che entrambi montano le Hard nuove. Così il nuovo leader è Piastri.

15.29 - Pit-stop anche per Russell e Sainz, che tornano in pista rispettivamente con gomme Medium e Hard nuove e tengono le posizioni su Hamilton. Sale al terzo posto Oscar Piastri, che via radio ha denunciato come Lewis avesse superato la linea bianca in ingresso box: vedremo se ci saranno penalità per l'inglese, che in effetti è scivolato in sovrasterzo mentre entrava in pit-lane.

15.28 - Abbiamo i primi pit-stop dei big: ai box Hamilton e Perez, che tornano in pista con gomme Hard nuove nonostante le Pirelli ''bianche'' non sembrano aver funzionato granché bene almeno sulla Ferrari di Leclerc (che però forse oggi non fa testo...).

15.27 - Negli ultimi giri Norris ha guadagnato qualcosa su Verstappen, riportando il gap a 5.7 di gap. Tra i piloti di vertice, a breve potremmo avere una bella lotta tra Piastri e Hamilton per la quinta posizione: Oscar pagava un ritardo di circa 2 secondi, ma ora è a -1.2 dal sette volte iridato.

15.26 - La classifica quando siamo nel corso del giro 20/71:

15.24 - Leclerc supera Sargeant e per il momento evita il doppiaggio. Chiaro che per Charles ci vorrebbe una Safety Car per rientrare in gara quantomeno per la zona punti...

15.22 - Torna già ai box Leclerc dopo soli 16 giri con le Hard nuove! Charles monta le Medium nuove ed è già di pochi secondi davanti a Verstappen, che tra poco lo doppierà...

15.20 - La gara di Leclerc è comunque molto molto complicata: Charles era davanti ad Albon dopo la sosta, ma il thailandese della Williams con gomme Hard più fresche si è andato a riprendere la 18esima piazza.

15.19 - C'è bagarre in casa Haas dopo il passaggio di Hulkenberg e Magnussen a gomme Hard. Kevin aveva preso la posizione su Nico, ma poi il tedesco al giro successivo si è ripreso la posizione: per il momento i due sono in lotta per il 14° e 15° posto.

15.17 - Dopo qualche gara di relativa fatica, sembra che la Red Bull di Verstappen sia tornata al 2023: mentre tutti faticano e vanno decisamente in altalena con i tempi per gestire le gomme, Verstappen è un martello sul piede dell'1:10 medio. E infatti Max ha 5.1 di vantaggio su Norris...

15.15 - Norris ha perso un secondo in questo giro da Verstappen! E intanto ci sono le prime due soste ''naturali'' e non imposte da danni al via: si fermano Magnussen e Ricciardo per montare gomme Hard. Ma siamo ancora al giro 11, segno che a causa del caldo c'è un degrado decisamente più alto rispetto alle attese della vigilia.

15.14 - La classifica dopo 10 dei 71 giri di gara:

15.13 - Per il momento Sainz è riuscito a tenersi la posizione su Hamilton, mentre la regia ci mostra il replay del sorpasso di Carlos qualche giro prima: Lewis ha lasciato strada al ferrarista per evitare eventuali sanzioni dopo il sorpasso fuori pista in curva-1.

15.10 - Hamilton ci riprova su Sainz, che però si difende bene tenendo l'interno in curva-4! Nel frattempo c'è un sorpasso meraviglioso di Piastri ai danni di Perez: Oscar è passato all'esterno in curva-6!

15.09 - Sainz ha passato Hamilton riprendendosi la quarta posizione. Intanto la Direzione gara ha confermato che non ci saranno penalità per i due, dopo quanto accaduto al via.

15.08 - Norris non ha il Drs su Verstappen, che è già scappato a 2.3 secondi. Ancora lotta tra Russell e Hamilton, ma l'inglese è sotto investigazione per aver sorpassato Sainz in curva-1 fuori dalla pista.

15.07 - Lotta aperta tra Hamilton e Russell: Lewis attacca e passa in curva-3, ma George si riprende la terza posizione in discesa verso curva-4.

15.06 - Dunque: Verstappen, Norris, Russell, Hamilton, Sainz, Perez, Piastri, Hulkenberg, Ocon e Magnussen in top-10.

15.04 - Disastro per Leclerc, che ha un danno evidente all'ala anteriore e deve fermarsi ai box e riparte con gomme Hard nuove! Ai box anche Logan Sargeant.

15.03 - Si spengono le luci dei cinque semafori e... Parte il Gran Premio d'Austria 2024! Scatta bene Max Verstappen, che tiene la posizione su Norris e Russell, mentre Leclerc a centro gruppo ha un piccolo contatto con Piastri!

15.00 - Semaforo verde e si parte con il giro di formazione. Tra circa tre minuti avremo il secondo via di questo weekend.

14.57 - Non ci sono grandi sorprese: gomme Medium nuove per tutti, ad eccezione di Alonso e Stroll che useranno un set di Pirelli ''gialle'' già rodate (come da tradizione per l'Aston Martin che non corre mai con gomme totalmente nuove) e di Zhou, che prova la carta della partenza su Hard.

14.54 - A breve scopriremo con quali gomme partiranno i 20 piloti in griglia (anzi, 19, visto che Zhou parte dalla pit-lane per un cambio di assetto in regime di parco chiuso). Ieri nella gara sprint tutti hanno usato le Medium, riuscendo a percorrere senza grossi problemi 24 giri.

14.52 - La strategia secondo Pirelli: sarà una gara a due stop, con Medium-Hard-Medium o Medium-Hard-Hard. Da non escludere, specie per chi ha ancora un set di morbide a disposizione, l'idea di andare con Medium-Hard-Soft.

14.50 - Questione meteo: sembrava esserci un rischio pioggia, ma sul Red Bull Ring anche oggi splende il sole. 29 gradi l'aria, 47 la pista: attenzione proprio al caldo, perché oltre ai problemi di raffreddamento di power unit e freni (di cui ha sofferto la Ferrari nella Sprint), c'è il tema della gestione gomme che oggi sarà cruciale...

14.45 - Buon pomeriggio e buona domenica a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi il GP d'Austria 2024, undicesimo round di questo bel Mondiale. Pronti per seguirlo con noi? 15 minuti d'attesa, poi il via della gara.

Gallery
AustrianGP 2024