Mercedes e l'elettrico: tutto su modelli, batterie, rete ricarica
Strategie

Mercedes-Benz, missione Full Electric. La rivoluzione in 5 mosse


Avatar di Lorenzo Centenari , il 24/11/21

4 giorni fa - La svolta elettrica è un processo globale. I piani della Stella al 2030

La svolta elettrica è un processo globale. Nuove piattaforme, produzione batterie, rete di ricarica: i piani della Stella al 2030

Un nome, un simbolo. Mercedes-Benz, in controluce, si legge ''Automobile''. Ebbene sì, anche il Costruttore a cui si deve  con motore a scoppio si prepara ad archiviare un'era e a inauguarne un'altra. Un'era in cui bielle e pistoni si trasformano in cimeli da museo, per fare posto al propulsore del futuro, il propulsore elettrico. Il dado è tratto, e a un pizzico di sana nostalgia fa da efficace contrappeso l'entusiasmo per le sfide che attendono al varco la mobilità su quattro ruote. Da fine Ottocento agli anni Venti del Terzo Millennio: oggi come allora, Mercedes guida l'offensiva. Tutte le nuove architetture lanciate dal 2025 in avanti saranno esclusivamente elettriche. Una rivoluzione che interessa anche i più piccoli dettagli dell'attività industriale. La strategia di elettrificazione si declinerà perciò su cinque direttrici

Mercedes e l'auto elettrica: avanti tutta Mercedes e l'auto elettrica: avanti tutta

TRE NUOVE PIATTAFORME EV

La conversione dai motori termici ai motori elettrici è già in corso ormai da qualche anno. A inaugurare il nuovo corso fu il SUV EQC nel 2019, modello a cui sono seguiti l'ammiraglia EQS nel 2020 e il SUV compatto EQA nel 2021. Nei prossimi anni si susseguiranno EQS SUV, anche in veste extra lusso Maybach EQS, inoltre EQE sia in carrozzeria berlina, sia - a sua volta - SUV. Ma non è che l'inizio: entro il 2025, Mercedes-Benz lancerà tre architetture esclusivamente elettriche.

Nuova Mercedes EQE Nuova Mercedes EQE

1. MB.EA Coprirà l’intera fascia del segmento medio e large nel mercato ''passenger cars'', creando un sistema modulare scalabile come dorsale elettrica per il futuro portafoglio di veicoli elettrici.

2. AMG.EA Sarà una piattaforma per veicoli elettrici ad alte prestazioni dedicata alla tecnologia e ai clienti Mercedes-AMG orientati alle prestazioni.

3. VAN.EA Inaugura una nuova era per van elettrici e i veicoli commerciali leggeri appositamente realizzati, contribuendo ad un modello di trasporto ''emission free'' nelle città del futuro.

VEDI ANCHE



OTTO NUOVE GIGAFACTORY

Grandi progetti richiedono una grande quantità di energia. Mercedes-Benz stima, per la produzione di celle batterie, un futuro fabbisogno di oltre 200 Gigawattora e prevede di creare, insieme ai partner, otto nuove Gigafactory, un progetto che si aggiunge alla già pianificata rete di nove impianti dedicati. Le batterie di prossima generazione saranno altamente standardizzate e adatte all'uso in oltre il 90% di tutte le auto e i van Mercedes-Benz, pur essendo abbastanza flessibili da offrire soluzioni personalizzate.

Mercedes, in cantiere 8 nuove Gigafactory Mercedes, in cantiere 8 nuove Gigafactory

HI-TECH BATTERIES La produzione di celle avrà sempre l'Europa come fulcro. Integrando continuamente le più avanzate tecnologie in materia, l'autonomia delle batterie crescerà in modo costante. Per la prossima generazione di accumulatori, la Stella ha già stretto accordi con partner come SilaNano per aumentare ulteriormente la densità di energia utilizzando il composito silicio-carbonio nell'anodo. Mercedes-Benz è infine in trattativa coi partner per sviluppare anche la tecnologia di batterie allo stato solido.

VISION EQXX E a proposito di super-batterie: Mercedes-Benz sta attualmente sviluppando la Vision EQXX, supercar elettrica con un'autonomia reale di oltre 1.000 km e consumi a una sola cifra di kWh/100 km. Un team multidisciplinare che include esperti della divisione F1 High Performance Powertrain (HPP) di Mercedes sta facendo rapidi progressi verso gli ambiziosi obiettivi del progetto. La prima mondiale sarà nel 2022.

Mercedes Vision EQXX, l'auto elettrica da 1.000 km Mercedes Vision EQXX, l'auto elettrica da 1.000 km

I NUOVI MOTORI ELETTRICI 

Dopo aver riorganizzato le sue attività di powertrain per gestire la pianificazione, lo sviluppo, l'acquisto e la produzione sotto lo stesso tetto, Mercedes-Benz approfondirà il livello di integrazione verticale e acquisirà l'intera tecnologia di trasmissione elettrica. Questo passaggio include l'acquisizione della società di motori elettrici YASA, con sede nel Regno Unito. Con tale accordo, Mercedes ottiene l'accesso a un'esclusiva tecnologia e competenza dei motori a flusso assiale per sviluppare motori ad altissime prestazioni: stabilimento pilota sarà il sito Mercedes di Berlino. I motori elettrici interni, come l'eATS 2.0, sono dopotutto parte fondamentale di una strategia che assegna massima importanza sia alle performance, sia anche all'efficienza e al costo complessivo dell'intero sistema, inclusi inverter e software. La Cina, il più grande mercato mondiale dei veicoli a nuova energia (NEV) e che ospita centinaia di aziende e fornitori specializzati in componenti per veicoli elettrici e tecnologie software, svolgerà per Mercedes un ruolo chiave.

Mercedes al lavoro sulla nuova generazione di motori elettrici Mercedes al lavoro sulla nuova generazione di motori elettrici

MERCEDES ME CHARGE

Mercedes-Benz sta inoltre lavorando alla definizione di nuovi standard nella ricarica: il servizio ''Plug & Charge'' consentirà ai clienti di collegare, caricare e scollegare la vettura alla sorgente di ricarica, senza alcun ulteriore passaggio per l'autenticazione e l'elaborazione dei pagamenti. Plug & Charge entrerà in funzione con il lancio sul mercato dell'EQS entro fine 2021. Senza contare che Mercedes me Charge è già una delle reti di ricarica più grandi al mondo: attualmente comprende oltre 530.000 punti di ricarica AC e DC internazionali. Mercedes sta inoltre collaborando con Shell per espandere ulteriormente il proprio network: entro il 2025 la rete Recharge di Shell sarà composta da oltre 30.000 punti di ricarica in Europa, Cina e Nord America, inclusi oltre 10.000 caricabatterie ad alta potenza in tutto il mondo. Mercedes sta infine pianificando di lanciare diversi siti di ricarica ''premium'' in tutta Europa, stazioni che offriranno un'esperienza di ricarica su misura con strutture di prim'ordine.

Mercedes al lavoro per la rete di ricarica veloce Mercedes al lavoro per la rete di ricarica veloce

PRODUCTION PLAN

Mercedes-Benz sta dunque attualmente riorganizzando la sua intera rete di produzione globale per prepararla a una futura produzione esclusivamente elettrica, in linea con la domanda di mercato. Grazie ai primi investimenti nella produzione flessibile e a un sistema all'avanguardia, il considdetto standard MO360, la Stella può già oggi produrre veicoli BEV in grande serie. Già il prossimo anno saranno prodotti 8 modelli elettrici Mercedes in 7 sedi in 3 Continenti. Inoltre, tutti i siti di assemblaggio di autovetture e batterie gestiti da Mercedes-Benz AG, primo fra tutti il sito di Berlino, futura sede del primo Mercedes-Benz Digital Factory Campus, passeranno alla produzione a emissioni zero entro il 2022.

Mercedes e la svolta elettrica: la missione è possibile Mercedes e la svolta elettrica: la missione è possibile

MERCEDES PEOPLE Il completo passaggio dai motori a combustione interna ai veicoli elettrici è una missione proibitiva, ma fattibile. Una rivoluzione in cui il fattore umano sarà sempre indispensabile. In collaborazione coi rappresentanti dei dipendenti, Mercedes continuerà la trasformazione della sua forza lavoro, avvalendosi degli ampi programmi di riqualificazione erogati da TechAcademies. Solo nel 2020, circa 20.000 dipendenti in Germania sono stati formati sugli aspetti della mobilità elettrica. Auto elettrica, infine, a braccetto con digitalizzazione: per realizzare i piani per lo sviluppo del nuovo sistema operativo MB.OS, verranno creati 3.000 nuovi posti di lavoro di ingegneria del software in tutto il mondo.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 24/11/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox