Esposizioni

Ferrari: gioielli in mostra al Museo


Avatar Redazionale , il 18/07/12

9 anni fa - Il Museo Ferrari celebra i 50 anni della 250 GTO

Il Museo Ferrari celebra i 50 anni della 250 GTO e ripercorre la carriera di Gilles Villeneuve con una mostra di auto e cimeli. E' una buona occasione per fare una visita, magari facendo una sosta sulla via delle vacanze.

ON THE ROAD Durante l’estate molti automobilisti usano l’autostrada A1 per raggiungere le località di vacanza e per rientrare poi alla base di partenza, passando anche davanti a un’area di parcheggio, quella di Calvetro, in cui è presente un monumento dedicato a Enzo Ferrari. A chi volesse fare una sosta in tema consigliamo però di mettere la freccia e di uscire dall’autostrada per andare a Maranello a visitare il Museo Ferrari, aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 19. L’esposizione merita sempre ma quest’estate gli appassionati possono trovare qualcosa di davvero speciale.

VEDI ANCHE



FAB FOUR Nel 2012 cade infatti il cinquantesimo compleanno della 250 GTO, che al Museo Ferrari soffia sulle candeline in ottima compagnia. Alla sua festa sono infatti invitate la 250 SWB guidata da Stirling Moss alla vittoria del Tourist Trophy, la 250 Breadvan realizzata da Bizzarrini e Drogo per il Conte Volpi di Misurata e una 250 Tour de France. Vederle tutte assieme è un’occasione più unica che rara, che si può cogliere fino a settembre.

IN MEMORIA DI GILLES Il Museo Ferrari ospita in questo periodo anche una speciale mostra dedicata a Gilles Villeneuve, di cui è recentemente caduto il trentesimo anniversario della morte. Del pilota canadese sono esposte le monoposto, la 308 GTS personale con cui si racconta facesse il tragitto Montecarlo Maranello in tempi incredibili, numerosi documenti e vari cimeli, molti dei quali messi a disposizione dalla famiglia Giacobazzi, all’epoca sponsor di Villeneuve. 


Pubblicato da Paolo Sardi, 18/07/2012
Vedi anche
Logo MotorBox