Car-tech

Apple CarPlay


Avatar di Luca Cereda , il 12/03/14

7 anni fa - Auto e melafonino ora sono più in simbiosi

Auto e melafonino ora più in simbiosi con l'Apple CarPlay, un'estensione di iOS 7 che ottimizza l'integrazione tra le funzioni dell'iPhone o iPad con il sistema di infotainment delle auto. Anche su supercar del calibro della Ferrari FF

MELAGUIDO Quello dell’uomo contemporaneo con la sua auto sta diventando sempre più un rapporto a tre. Dove il terzo elemento, in questo caso tutt’altro che incomodo, è lo smartphone, scrigno dei nostri rapporti personali, della musica che ci piace e di servizi di varia utilità (messaggi, mappe , ecc.) dai quali non possiamo/vogliamo separarci nemmeno quando siamo al volante. Ecco perché Apple e entrata nel mondo delle auto – e di conseguenza sugli stand del Salone di Ginevra 2014 – con il CarPlay.

VEDI ANCHE



MELAROSSA Il CarPlay è un’estensione del sistema operativo iOS 7, l’ultima versione realizzata per i device della Mela, che permette di integrare al meglio il proprio iPhone o iPad, collegati tramite il loro cavetto, con il sistema di infotainment dell’auto. Lo fa con grafiche e intefacce familiari agli utenti del malafonino e, soprattutto, con funzioni ottimizzate, in primis quelle del Siri e del Bluetooth. Nel 2014 il CarPlay salirà a bordo di modelli Ferrari, Mercedes e Volvo, prima di legarsi a quasi tutti i palyer del mercato; in questo video e in queste foto lo vediamo applicato alla Ferrari FF (anch’essa presente a Ginevra).

SPOTIFY Per comandare le funzioni basta un dito (lo schermo è touch), oppure soltanto la voce (grazie al Siri): il CarPlay funziona grazie a software incorporati nel computer di bordo dell’auto e dialoga con l’iPhone per telefonare, messaggiare, leggere le mappe e riprodurre musica. E supporta anche applicazioni non-Apple, come Spotify e iHeartRadio.


Pubblicato da Luca Cereda, 12/03/2014
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox