Autore:
Luca Cereda

CI SIAMO Mancava solo l'ufficialità, che, come previsto, è arrivata al Salone di Detroit 2019. Volkswagen e Ford hanno annunciato una partnership a livello globale: a partire dal 2022, collaboreranno per costruire e vendere pick-up di taglia media e veicoli commerciali, dividendosi i costi dello sviluppo e gli investimenti necessari. Tutto questo dovrebbe influire positivamente sui rispettivi esercizi operativi già dal 2023.

UNA... SCOSSA L'accordo è già di per sé un evento, ma potrebbe essere l'incipit di una strategia più ampia e di una operazione più potente. I due colossi, come confermato da una nota diffusa alla stampa da Volkswagen, hanno contestualmente firmato un memorandum d'intesa per valutare una possibile alleanza anche nel campo delle auto elettriche, della guida autonoma e dei servizi di mobilità, snodi cruciali per tutti i costruttori di automobili nell'immediato futuro.

A CIASCUNO IL SUO Se così fosse, secondo le indiscrezioni Ford sfrutterebbe la piattaforma MEB dei tedeschi – quella dedicata alle auto elettriche – per allestire la propria flotta a impatto zero. Volkswagen, di contro, investirebbe nell'auto a guida autonoma che Ford conta di introdurre nel 2021, costruita su un'architettura dedicata.

I COMPITI Sempre dal comunicato di Volkswagen, entrambe le parti non escludono la possibilità di sviluppare insieme altri veicoli. Al momento, però, l'accordo vale solo per il settore commerciale. E non è poco: contando le vendite globali di Ford e Volkswagen nel settore dei commerciali leggeri nel 2018, il totale fa circa 1.200.000 veicoli. L'Ovale Blu progetterà e svilupperà i pick-up di taglia media per entrambe le compagnie, attesi sul mercato nel 2022. Agli americani anche il compito di progettare e ingegnerizzare i veicoli commerciali più grandi destinati all'Europa. Volkswagen, invece, svilupperà e costruirà i city-van.

DUE TESTE Ciascuno farà quello che già sa fare meglio, insomma, allo scopo di generare un beneficio per entrambe. La partnership non prevede acquisto reciproco di quote tra i due gruppi. Verrà gestita da un comitato presieduto da i numeri uno delle due aziende, il CEO di Volkswagen Herbert Diess e il CEO di Ford Jim Hackett.   


TAGS: detroit 2019 alleanza volkswagen-ford