News

Fiat Panda Jolly


Avatar Redazionale , il 08/08/06

15 anni fa - Topless a Capri.

Stessa spiaggia, stesso mare. A mezzo secolo di distanza, la Fiat torna a fare girare la testa ai turisti di Capri con una Panda en plein air destinata a scarrozzare i VIP ospiti dell'isola. Confezionata dalla Stola, è un esemplare unico rifinito con cura artigianale.

Benvenuto nello Speciale FIAT PANDA, I SUOI PRIMI 30 ANNI, composto da 23 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario FIAT PANDA, I SUOI PRIMI 30 ANNI qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

VITA DA STAR Ai VIP che la useranno come navetta per spostarsi da una parte all'altra di Capri il dubbio resterà sempre. "Ma la gente sta guardando me o la macchina?". A fare servizio di cortesia sull'isola perla del Golfo di Napoli arriva infatti la Panda Jolly, nel suo piccolo una vera e propria fuoriserie. Ispirata alla 600 Multipla Jolly realizzata dalla carrozzeria Ghia nel 1956, ha tutte le carte in regola per catturare gli sguardi degli appassionati come anche dei semplici curiosi.

NUDA ALLA META La ricetta approntata dal Centro Stile della Fiat è più o meno la stessa di cinquant'anni fa e vede la Panda uscire dall'atelier Stola spogliata praticamente di tutte le sovrastrutture. Altro che vedo-e-non-vedo: un po' di sforbiciate e la piccola Fiat si scopre del tutto, dicendo addio alle porte e al tetto. Quel poco di carrozzeria che resta si tinge completamente di uno scintillante azzurro metallizzato che va a fare da ritornello anche sulle coppe copriruota di gusto rétro, tipicamente anni Sessanta.

SU MISURA Con la Panda in topless, l'abitacolo diventa protagonista assoluto della scena. Qui gli arredi di serie cedono il posto a un ambiente raffinato studiato ad hoc da Paola Lenti, griffe di primo piano nel mondo dell'interior design made in Italy. I sedili e la plancia fanno tesoro su uno studio chiamato Frame, basato sull'impiego di doghe in acciaio satinato. A rivestire il tutto c'è un esclusivo tessuto che richiama le cime delle barche a vela, non a caso battezzato Rope, che in inglese vuole dire "corda".

TIPO DA SPIAGGIA Questo tessuto è un vero... tipo da spiaggia: anallergico, atossico e antibatterico, è pure resistente alla salsedine e ai raggi UV ed è quindi la base ideale su cui appoggiare i cuscini di seduta in spugna di cotone. Per il pavimento, il pianale, i brancardi laterali e la cappelliera la scelta è caduta invece sul frassino naturale decapato in color sabbia e finemente decorato con intarsi in frassino bianco. Completano l'opera particolari e maniglie di sostegno in acciaio satinato.


Pubblicato da Paolo Sardi, 08/08/2006
Fiat Panda, i suoi primi 30 anni
Logo MotorBox