Designer:

Chris Bangle lascia Bmw


Avatar Redazionale , il 03/02/09

12 anni fa - Il più discusso designer dell'auto cambia genere

Il più discusso designer dell'auto lascia l'attività che lo ha reso famoso. Chris Bangle, padre di numerose auto di successo, soprattutto Bmw, e grande innovatore abbandona il design automobilistico per tentare nuove strade. Guarda la gallery con le sue auto più famose.

SORPRESA Lascia il mondo automobilistico lo stilista che più di ogni altro ha segnato l'epoca attuale, forse il più innovativo e trasgressivo tra i designer di auto di oggi. Chris Bangle, da anni a capo del design del Gruppo Bmw, sembra si sia stufato di disegnare automobili e voglia provare nuove esperienze in altri settori. Lo ha comunicato la stessa Bmw, che ha già designato il suo successore: sarà Adria van Hooydonk, attualmente capo del design del brand Bmw.

STILE BANGLE Difficile che un appassionato di auto non lo conosca: Bangle, un americano di 56 anni con la faccia da professorino universitario e i modi da lord inglese, è l'uomo che ha svecchiato il marchio Bmw e che ha introdotto concetti stilistici rivoluzionari nell'auto, poi ripresi da molti colleghi. Famosi i suoi spigoli vivi e i giochi di pieni e vuoti che caratterizzano da più di un decennio tutte le nuove vetture bavaresi (per avere un'idea di come abbia inciso sui prodotti Bmw date un'occhiata a "Tutte le Bmw di Chris Bangle" che abbiamo pubblicato nel 2005 in occasione del 75° anniversario Bmw).

VEDI ANCHE



DALLA FIAT ALLA BMW A Monaco Bangle è approdato nel 1992, provenendo da Torino (era capo del design Fiat) stravolgendo subito i canoni stilistici della Casa bavarese. Bisognerà attendere il 2002 però per capire il valore della sua opera, come si vedrà quando apparve la nuova e discussa Serie 7, con la coda a balconcino e una linea spigolosa che staccava in modo netto con il passato. Un taglio netto con il passato che non piacque a tutti. La mano di Bangle aveva umanizzato i fari, allungato il doppio rene, reso più aggressive le lamiere, ma aveva scontentato molti fino a provocare l'ira di 14.800 appassionati che hanno firmato una petizione online per spingere la Bmw a licenziarlo.

UNA NUOVA ERA Cosa che la Casa bavarese si guardò bene dal fare. Con Bangle inizia l'espansione commerciale della Bmw, culminata con una serie di prodotti di successo planetario: Serie 3, Serie 5, Serie 1, Serie 6, Z4, X3, X5, X6. Per non parlare delle concept car firmate da Bangle, grande appassionato e autore di fumetti di fantascienza, la sua prima attività (da giovane tentò di farsi assumere senza successo dalla Walt Disney). Non tutto quello che Bangle ha disegnato però è oro. La sua produzione è anche ricca di concept discutibili come Z9, X-Coupé e CS1, solo per citare i casi più remoti. Oppure della Fiat Coupé, una vettura anch'essa molto discussa e ufficialmente firmata da Pininfarina, ma approvata da lui. Un modello che a ben guardare portava già le stimmate del futuro stile Bangle. Nella gallery le immagini delle sue auto più famose.


Pubblicato da Gilberto Milano, 03/02/2009
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox