Autore:
Giulio Scrinzi

ALL'ASSALTO DEL TEMPO L'inizio del weekend sul circuito del Sachsenring tedesco è iniziato per tutti i protagonisti della MotoGP con la necessità di andare subito alla ricerca del tempo in vista delle qualifiche. La minaccia di pioggia, arrivata puntualmente nel turno pomeridiano, ha infatti condizionato il venerdì di libere, nel quale entrambe le sessioni sono state allungate di dieci minuti per far provare il nuovo asfalto della pista teutonica.

DOVI IN PRIMA LINEA Alla fine il miglior tempo di giornata è stato firmato da Andrea Dovizioso con un interessante 1'21''599, solamente mezzo secondo più lento della pole position dell'anno scorso. Dietro di lui a soli 38 millesimi si è piazzata la migliore delle Yamaha di Maverick Vinales, sprofondato tuttavia in una 20esima piazza sotto la pioggia la quale dimostra ancora un difficile adattamento della M1 in condizioni wet. Terzo tempo assoluto per la prima delle Honda di Daniel Pedrosa, staccato di nemmeno due decimi dalla vetta.

APRILIA, BEL COLPO! Quarta piazza per la sorprendente Aprilia di Aleix Espargarò, che ha preceduto la Ducati di Alvaro Bautista (caduto a fine turno alla curva Waterfall) e alla seconda RC213V di Marc Marquez. Settima la Yamaha privata di Johann Zarco, capace di precedere la Rossa di Danilo Petrucci, la Honda di Jack Miller e la gemella di Scott Redding che, così, ha chiuso la top ten.

FUORI DALLA TOP TEN Non sono riusciti a entrare nei primi dieci innanzitutto Jorge Lorenzo, solamente 12esimo, Cal Crutchlow (arrivatogli in scia) ma soprattutto il nostro Valentino Rossi, protagonista nelle FP1 di alcuni problemi meccanici che lo hanno costretto a rimanere ai box per gran parte del turno.

I RIFERIMENTI SOTTO LA PIOGGIA Per quanto riguarda i tempi sotto la pioggia caduta nelle FP2, davanti a tutti ha svettato Hector Barberà con un tempo di 1'28''115 davanti alla coppia delle Honda-Repsol di Marc Marquez e Daniel Pedrosa. In top ten troviamo anche Danilo Petrucci, quarto, e di nuovo l'Aprilia di Aleix Espargarò, seguito da Crutchlow, Dovizioso, Folger, Lowes e Jorge Lorenzo. Brutta prestazione, di nuovo, per Valentino Rossi, solamente 15esimo.

CLASSIFICA DI GIORNATA 1) Andrea Dovizioso (Ducati), 1'21''599; 2) Maverick Vinales (Yamaha), +0.038; 3) Daniel Pedrosa (Honda), +0.190; 4) Aleix Espargarò (Aprilia), +0.233; 5) Alvaro Bautista (Ducati), +0.241; 6) Marc Marquez (Honda), +0.299; 7) Johann Zarco (Yamaha), +0.374; 8) Danilo Petrucci (Ducati), +0.393; 9) Jack Miller (Honda), +0.469; 10) Scott Redding (Ducati), +0.476; 11) Jonas Folger (Yamaha), +0.576; 12) Jorge Lorenzo (Ducati), +0.610; 13) Cal Crutchlow (Honda), +0.641; 14) Hector Barbera (Ducati), +0.737; 15) Sam Lowes (Aprilia), +0.866; 16) Valentino Rossi (Yamaha), +0.936; 17) Pol Espargarò (KTM), +0.994; 18) Karel Abraham (Ducati), +1.013; 19) Alex Rins (Suzuki), +1.043; 20) Tito Rabat (Honda), +1.146; 21) Bradley Smith (KTM), +1.289; 22) Loris Baz (Ducati), +1.390; 23) Mika Kallio (KTM), +1.619; 24) Andrea Iannone (Suzuki), +1.700.


TAGS: motogp valentino rossi jorge lorenzo andrea dovizioso marc marquez maverick vinales daniel pedrosa motogp 2017 motogp germania 2017 motogp sachsenring 2017