MOTOGP 2017

MotoGP Sachsenring 2017: in pista con la Yamaha di Rossi


Avatar Redazionale , il 28/06/17

4 anni fa - Nono appuntamento stagionale sul circuito tedesco del Sachsenring

3,671 km per 13 curve, ecco il famoso circuito del Sachsenring

Benvenuto nello Speciale MOTOGP GERMANIA 2017, composto da 6 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP GERMANIA 2017 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

IN GAME Dopo Assen, il Motomondiale torna in questo back-to-back sul circuito tedesco del Sachsenring: scendiamo anche noi in pista con la Yamaha di Valentino Rossi.

VEDI ANCHE


IL CIRCUITO La pista del Sachsenring fonda le sue origini nella sua prima versione degli anni '20, quando sulle strade della vicina città di Chemnitz si disputavano alcune corse su strada. La loro pericolosità indusse gli organizzatori a ideare un nuovo tracciato, visto inizialmente come “centro di addestramento per piloti e per la guida sicura”. Inaugurato nel 1996, il Sachsenring ha ospitato la sua prima gara nel 1998. La sua attuale configurazione è quella del 2001: lungo 3,671 km per 13 curve, è una delle piste più lente a causa delle strette svolte che costringono a brusche frenate e improvvise accelerazioni da bassa velocità.


Pubblicato da Giulio Scrinzi, 28/06/2017
motogp germania 2017
Logo MotorBox