MOTOGP 2017

MotoGP Inghilterra 2017: in pista con la Honda Repsol sul circuito di Silverstone


Avatar Redazionale , il 23/08/17

4 anni fa - Andiamo a scoprire tutti i segreti di Silverstone in sella alla RC213V ufficiale

Dopo il Red Bull Ring austriaco, il Motomondiale fa tappa per il 12esimo round stagionale sul circuito di Silverstone, lungo 5,891 km con 18 curve in totale

Benvenuto nello Speciale MOTOGP INGHILTERRA 2017, composto da 11 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP INGHILTERRA 2017 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

IN GAME Dal circuito del Red Bull Ring alla velocissima pista di Silverstone: dopo due settimane dall'ultimo appuntamento in Austria, il Motomondiale correrà questo fine settimana in Inghilterra sul tracciato situato nella contea del Northamptonshire. Ad oggi il pilota più vincente è Jorge Lorenzo mentre l'anno scorso è stato Maverick Vinales a beffare tutti, andando a conquistare la sua prima vittoria iridata. Scendiamo in pista anche noi per scoprirne tutti i segreti in sella alla Honda RC213V del team Repsol ufficiale!

VEDI ANCHE


IL CIRCUITO Il circuito di Silverstone è uno dei simboli storici del motorsport: è presente nel calendario del Motomondiale fin dalla lontana edizione del 1977, anche se poi è stata sostituita dalla rivale Donington Park dal 1987 fino al 2009. Dalla stagione successiva, poi, la Dorna ha preferito far tornare il GP locale nella sua sede storica, in una Silverstone che, nel frattempo, è andata incontro a diversi lavori di ammodernamento per diventare più sicura ma anche più attraente agli occhi di appassionati, piloti e addetti ai lavori. Ad oggi è uno dei tracciati più veloci in circolazione, è lungo 5,891 km e presenta 18 curve, otto a sinistra e dieci a destra.


Pubblicato da Giulio Scrinzi, 23/08/2017
motogp inghilterra 2017
Logo MotorBox