Autore:
Giulio Scrinzi

MOTOGP – ROSSI C'È! Dopo oltre un anno di digiuno dalla sua ultima vittoria nel GP di Catalunya 2016, Valentino Rossi è tornato al successo sul circuito di Assen in una gara diventata assolutamente spettacolare negli ultimi dieci giri. Nonostante qualche goccia di pioggia che non ha fatto altro che aggiungere un po' di rischio in più alla sfida, il Dottore di Tavullia è riuscito a contenere gli attacchi di Danilo Petrucci, secondo al traguardo, mettendo inoltre un po' di margine dal trio Marquez-Dovizioso-Crutchlow che, proprio negli ultimi passaggi, se le sono date di santa ragione. Alla fine è stato il Campione del Mondo in carica a conquistare il gradino più alto del podio, beffando il britannico del team Honda LCR e il nostro DesmoDovi, che con il suo quinto posto ora è passato in testa al Mondiale grazie alla caduta di Maverick Vinales accaduta a metà gara proprio all'ultima chicane. Molto più staccati tutti gli altri: Jack Miller sesto ha preceduto Karel Abraham, Loris Baz, il nostro Andrea Iannone e l'Aprilia di Aleix Espargarò.

MOTO2 – WEEKEND INDIMENTICABILE Quello appena trascorso sarà un fine settimana che rimarrà impresso nella memoria di Franco Morbidelli: dopo aver firmato il contratto che lo poterà il prossimo anno in MotoGP con il team Marc VDS, il Morbido ha conquistato ieri una pole position suggellata oggi da una vittoria magistrale, la quinta di stagione. Dietro di lui non ha potuto nulla Thomas Luthi, beffato all'ultimo giro ma in grado di mettersi dietro il giapponese Takaaki Nakagami, premiato di una posizione per la penalizzazione del nostro Mattia Pasini il quale è stato retrocesso invece in quarta piazza per un taglio di chicane prima del traguardo. Quinta la KTM di Miguel Oliveira, davanti a Alex Marquez, Xavier Simeon e Hafizh Syahrin. Hanno chiuso la top ten Fabio Quartararo e Francesco Bagnaia.

MOTO3 – ALL'ULTIMA STACCATA La Moto3 regala sempre grandi emozioni, soprattutto per quell'imprevedibilità che si mantiene costante fino alla bandiera a scacchi. Anche oggi, sul circuito di Assen, è stato così: con un gruppo di testa di ben 11 piloti che hanno lottato per la vittoria, alla fine a spuntarla è stato lo spagnolo Aron Canet, capace di infilare il nostro Romano Fenati all'ultima staccata e di precederlo al traguardo di soli 35 millesimi. Medaglia di bronzo per John McPhee, seguito a pochissimi decimi da Jorge Martin, Jules Danilo e dalle due KTM di Marcos Ramirez e Gabriel Rodrigo. Il giapponese Tatsuki Suzuki, poi, ha preceduto lo spagnolo Joan Mir, che nonostante il suo nono posto mantiene comunque la testa della classifica iridata, e l'altro tricolore Nicolò Bulega.

MOTOGP – COSì AL TRAGUARDO 1) Valentino Rossi, Yamaha; 2) Danilo Petrucci, Ducati; 3) Marc Marquez, Honda; 4) Cal Crutchlow, Honda; 5) Andrea Dovizioso, Ducati; 6) Jack Miller, Honda; 7) Karel Abraham, Ducati; 8) Loris Baz, Ducati; 9) Andrea Iannone, Suzuki; 10) Aleix Espargarò, Aprilia.

MOTOGP – CLASSIFICA DI CAMPIONATO 1) Andrea Dovizioso, 115 punti; 2) Maverick Vinales, 111 punti; 3) Valentino Rossi, 108 punti; 4) Marc Marquez, 104 punti; 5) Daniel Pedrosa, 87 punti; 6) Johann Zarco, 77 punti; 7) Danilo Petrucci, 62 punti; 8) Jorge Lorenzo, 60 punti; 9) Cal Crutchlow, 58 punti; 10) Jonas Folger, 51 punti.

MOTO2 – COSì AL TRAGUARDO 1) Franco Morbidelli, Kalex; 2) Thomas Luthi, Kalex; 3) Takaaki Nakagami, Kalex; 4) Mattia Pasini, Kalex; 5) Miguel Oliveira, KTM; 6) Alex Marquez, Kalex; 7) Xavier Simeon, Kalex; 8) Hafizh Syahrin, Kalex; 9) Fabio Quartararo, Kalex; 10) Francesco Bagnaia, Kalex.

MOTO2 – CLASSIFICA DI CAMPIONATO 1) Franco Morbidelli, 148 punti; 2) Thomas Luthi, 136 punti; 3) Alex Marquez, 113 punti; 4) Miguel Oliveira, 94 punti; 5) Mattia Pasini, 82 punti; 6) Takaaki Nakagami, 62 punti; 7) Francesco Bagnaia, 61 punti; 8) Dominique Aegerter, 50 punti; 9) Luca Marini, 41 punti; 10) Xavi Vierge, 39 punti.

MOTO3 – COSì AL TRAGUARDO 1) Aron Canet, Honda; 2) Romano Fenati, Honda; 3) John McPhee, Honda; 4) Jorge Martin, Honda; 5) Jules Danilo, Honda; 6) Marcos Ramirez, KTM; 7) Gabriel Rodrigo, KTM; 8) Tatsuki Suzuki, Honda; 9) Joan Mir, Honda; 10) Nicolò Bulega, KTM.

MOTO3 – CLASSIFICA DI CAMPIONATO 1) Joan Mir, 140 punti; 2) Aron Canet, 110 punti; 3) Romano Fenati, 108 punti; 4) Jorge Martin, 89 punti; 5) John McPhee, 83 punti; 6) Fabio Di Giannantonio, 80 punti; 7) Andrea Migno, 78 punti; 8) Marcos Ramirez, 63 punti; 9) Juanfran Guevara, 54 punti; 10) Enea Bastianini, 49 punti.


TAGS: motogp valentino rossi andrea dovizioso cal crutchlow danilo petrucci marc marquez maverick vinales motogp 2017 motogp assen 2017 motogp olanda 2017