Anteprima

Honda CRF250L


Avatar Redazionale , il 15/11/11

10 anni fa - Verrà presentata ufficialmente al Salone di Tokyo

Prime immagini e prime indiscrezioni sulla Honda CRF250L, la enduro che verrà presentata ufficialmente al Salone di Tokyo tra meno di un mese.

Benvenuto nello Speciale SALONE DI TOKYO 2011, composto da 23 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI TOKYO 2011 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

SENZA TREGUA In tempi di comunicazione globale non c’è tempo da perdere quando si tratta di lanciare un nuovo prodotto. Succede così che, mentre a Milano è in pieno svolgimento uno dei più importanti Saloni della moto del mondo (che tra l’altro vede la Honda tra le protagoniste), a molte migliaia di chilometri di distanza la stessa Honda rilasci le prime immagini (accompagnate da pochissime indiscrezioni) di un’altra novità motociclistica che presenterà fra meno di un mese in Giappone. Al Salone di Tokyo, Honda svelerà infatti, tra le altre, anche una nuova piccola enduro: la CRF250L.

MOTORE AFFIDABILE Le prime voci riguardano il motore: la Honda CRF250L monterà la stessa unità che equipaggia la minuta CBR. Si tratta di un monocilindrico di 249,6 cc raffreddato a liquido, capace di erogare 26 CV a 8.500 giri/min. Di certo non sarà un motore “for race use only”, come per esempio quello della ben più estrema CRF250 da cross per intenderci. La nuova unità sembra puntare piuttosto a un utilizzo quotidiano, grazie al peso e consumi sicuramente contenuti, senza però disdegnare un’uscita in fuoristrada. Non sarà insomma la moto più cattiva presente in una pista da cross, ma mentre i vostri amici con le race replica dovranno caricar le moto sul carrello a fine giornata, voi potrete tornarvene a casa sgusciando in mezzo al traffico come in sella a uno scooter. E senza dover cambiar l’olio ogni volta che la usate.

VEDI ANCHE


RACE MA NON TROPPO Sulla ciclistica gli ingegneri Honda hanno dovuto invece raggiungere la quadratura del cerchio: riuscire a creare una moto il più possibile simile alle sorelle da enduro racing ma abbattendo al minimo i costi. In bella vista si nota infatti un telaio in acciaio, soluzione che aumenta sicuramente il peso ma che abbatte drasticamente i costi. Il forcellone tuttavia resta in alluminio, come nelle moto da cross/enduro. Dalle foto rilasciate sembra esista già un kit Mugen (da sempre fornitore di componenti racing per Honda, sia auto che moto) per renderla più estroversa e prestante.

MI RICORDA QUALCOSA... Ai più attenti non sarà sfuggito però il fatto che questa moto esisteva già. O meglio, esisteva ma non da noi in Italia. Nei mercati esteri infatti Honda aveva commercializzato già nel 2010 la CRF230L: una enduro tuttofare con motore di 223 cc raffreddato ad aria, in grado di districarsi anche nel fuoristrada più estremo. La CRF250L rappresenta quindi la sua naturale evoluzione, ponendosi sul mercato come moto da enduro economica, sia nel prezzo d’acquisto prima che nella manutenzione poi. Vi terremo aggiornati.


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 15/11/2011
Gallery
Salone di Tokyo 2011
Logo MotorBox