Pubblicato il 17/07/20

SEMAFORO VERDE DAL MUGELLO Saranno i saliscendi toscani dell'autodromo del Mugello ad aprire questo fine settimana la stagione 2020 della Porsche Carrera Cup Italia. La serie tricolore, che si preannuncia combattuta come sempre, si svilupperà su sei tappe in cinque piste tutte italiane. Dopo due settimane si correrà infatti a Misano per poi fare rotta verso Imola e Vallelunga. Si tornerà di nuovo al Mugello il primo week end di ottobre prima della finale un mese dopo nel tempio della velocità di Monza. Confermato il format del week end delle passate stagioni con due gare per ogni tappa - ciascuna di 28 minuti più il giro finale - la prima al sabato pomeriggio, la seconda alla domenica mattina.

carrera cup italia monza 2019

GIOVANI E GENTLEMEN Si rinnova anche per la stagione 2020, ridotta a causa del Coronavirus e che - per ora - vedrà le tappe disputarsi a porte chiuse, la caratteristica distintiva del campionato monomarca tricolore: la griglia di partenza sarà animata da un mix di giovani agguerriti che si daranno battaglia per la vittoria assoluta e da gentlemen driver di tutto rispetto che battaglieranno per lo più per Michelin Cup e Silver Cup. Da tenere d'occhio Alberto Cerqui, che ha comandato i test collettivi disputatisi in settimana sempre al Mugello. L'ex pilota del Wtcc, al via l'anno scorso con il team Dinamic, si schiererà al via con AB Racing e tenterà di scalzare il campione uscente Simone Iaquinta. Il cosentino aveva fatto vedere grandi cose già nel 2018, ma nel 2019 - incanalata nella giusta direzione l'irruenza - è stato l'uomo da battere e proverà ora a difendere il suo titolo con la 911 GT3 Cup del team Ghinzani. In casa Dinamic le attenzioni saranno per Lodovico Laurini e Stefano Monaco, mentre lo specialista delle ruote coperte Nicola Baldan non starà a guardare. Cercherà la conferma definitiva Gianmarco Quaresmini al via con il team Tsunami mentre ci proverà Aldo Festante con la prima vettura del team Ombra. Ci si aspetta una stagione da protagonista anche da David Fumanelli, buon pilota di GT dopo ottimi trascorsi in monoposto. I più giovani in assoluto al via saranno Leonardo Caglioni, 17 anni, e il diciottenne Marzio Moretti.

Porsche Carrera Cup Italia 2019, Mugello: le 911 GT3 Cup al via

VETERANI AGGUERRITI Chi invece ha qualche anno in più all'anagrafe ma nel cronometro vanta tempi di tutto rispetto rientra nella schiera dei veterani della serie tricolore. Se tra i giovani si sono affacciati molti volti nuovi, anche tra i gentlemen figurano nuove presenze ma tra queste spiccano nomi storici quali Federico Reggiani, Luca Pastorelli e Marco Galassi. Di nuovo al via Bashar Mardini, pilota del medio oriente, protagonista della Michelin Cup nelle ultime due stagioni.

DIRETTA TV Le due gare di ciascun week end di gara della Porsche carrera Cup Italia 2020 saranno nuovamente in diretta TV su Sky Sport Arena - sabato alle ore 16.00 e domenica alle ore 9.50 - oltre che in streaming sul sito ufficiale della serie www.carreracupitalia.it. La gara domenicale sarà trasmessa in chiaro anche su Cielo.

Calendario 2020

19 luglio: Mugello
2 agosto: Misano
30 agosto: Imola
20 settembre: Vallelunga
4 ottobre: Mugello
8 novembre: Monza


TAGS: porsche mugello carrera cup italia cerqui iaquinta fumanelli quaresmini