Autore:
Salvo Sardina

PRIMI VERDETTI C’erano grandi aspettative da queste prime sessioni di test della Formula E, che ci hanno catapultato in soli tre giorni nella realtà della nuova stagione. E se c’era da un lato una grande aspettativa nei confronti di Mercedes e Porsche, nuovi ingressi di lusso nel sesto anno del campionato elettrico, dall’altro lato è stato chiaro che i “vecchi” team di vertice stagione hanno cominciato con il giusto piglio. Il miglior tempo assoluto è stato quello siglato in chiusura di Day-3 dalla Bmw di Maximilian Gunther, ma è anche vero che, per velocità, affidabilità ed esperienza, sarà ancora Ds Techeetah il punto di riferimento della categoria full electric.

Formula E 2019-2020, test Valencia Day-2 pomeriggio: Antonio Felix Da Costa (Ds Techeetah)

OSSERVATO SPECIALE In casa Ds, tutti gli occhi erano ovviamente puntati sul neoarrivato Antonio Felix Da Costa. Il portoghese 12 mesi fa aveva segnato la miglior prestazione al termine dei test sul circuito Ricardo Tormo, aggiudicandosi poi la vittoria nell’ePrix inaugurale di Ad Diriyah. Con un team diverso, ma dal background decisamente vincente, l’ex pilota Bmw deve abituarsi a nuove procedure e metodologie di lavoro. Missione compiuta? Sembrerebbe di sì, almeno a giudicare dai risultati delle sei sessioni, che hanno sempre visto Antonio tra gli assoluti protagonisti della classifica.

STAGIONE DIVERTENTEÈ stato molto bello – ha spiegato Da Costa al termine dei test – avere avuto la possibilità finalmente di provare in pista la DS E-Tense FE20 in questi giorni passati a Valencia. Sicuramente si tratta di una monoposto molto differente rispetto a quelle che avevo guidato in passato, quindi penso che ci vorrà un po’ di tempo per abituarsi alle novità del sistema. Una volta che avrò però accumulato l’esperienza e la confidenza necessaria con la macchina, sono sicuro che la stagione potrà essere divertente”.

Formula E 2019-2020, test Valencia: Jean-Eric Vergne e Antonio Felix Da Costa (DS Techeetah)

BUONA PREPARAZIONE Soddisfazione anche nelle parole di Mark Preston, il team principal di Ds Techeetah, che conosceva Da Costa dai tempi del team Amlin Aguri e che ha confermato le buone impressioni delle tre giornate al Ricardo Tormo: “È sempre interessante vedere quello che tutti gli altri hanno fatto durante l’estate e, con due team in pIù in griglia, è stata una settimana divertente. Per quanto ci riguarda, abbiamo vissuto giornate positive, visto che siamo riusciti a svolgere senza intoppi il programma che avevamo pianificato, oltre a integrare Antonio nel team. Anche se non si tratta di un vero indicatore delle performance reali, i nostri risultati sono un buon segnale. Abbiamo entrambi i piloti nelle prime posizioni e questo vuol dire che abbiamo preparato bene la stagione che sta per iniziare”.


TAGS: formula e ds automobiles Test Valencia ds techeetah Formula E 2019-2020 Jean-Eric Vergne Antonio Felix Da Costa Mark Preston Formula E test Ricardo Tormo Formula E Valencia Test 2019 Ds Formula E