Autore:
Simone Dellisanti

FORMULA LIBERTY Liberty Media sta creando le basi per il suo Circus, la sua Formula 1. Oltre ad aver ratificato il nuovo regolamento sportivo della classe regina, Liberty Media è pronta a scrivere un altro importante capitolo, questa volta, tutto incentrato sulla sicurezza della F1 del futuro.

PIU' SICUREZZA Già ufficializzato per la prossima stagione di F1 2018 l'Halo, l'infrastruttura che sovrasta il casco del pilota per proteggere la testa del driver, ora Liberty Media sta lavorando per incrementare gli standard di sicurezza legati ai caschi dei piloti con helmet che avranno migliori caratteristiche, come un'area di protezione più ampia, e migliore capacità di assorbimento degli urti.

DATI VITALI Presto saranno introdotti anche i guanti biometrici. Ancora in sperimentazione, questi potranno leggere in tempo reale i parametri vitali del pilota per inviare importanti informazioni vitali ai medici e ai team, in caso di un brutto incidente in pista.

SECURITY F1 Insomma, per Liberty Media la Formula Uno del futuro dovrà, giustamente, essere più sicura che mai. 


TAGS: formula uno Liberty Media f1 2018