NEL SEGNO DEL 4. Alla vigilia del quarto campionato da quando nel 2016 rientrò in Formula 1, la Renault è reduce dal quarto posto del 2019 e punterà a confermare, e perché  no, migliorare quella posizione, risultato ottenibile se il propulsore della casa francese si dovesse dimostrare più affidabile e competitivo di quello della Red Bull, da quest'anno passata alla motorizzazione Honda. Si potrà avere una risposta solamente nei prossimi mesi, intanto la Renault è il quarto team, dopo Haas, Toro Rosso e Williams, a togliere i veli alla propria monoposto 2019, oggi alle 12.30.

VIA! È iniziata nella fabbrica di Enstone la presentazione del team Renault F1 2019. Per prima cosa sugli account social della scuderia francese è stato postato un filmato celebrativo degli ultimi tre anni della casa francese, dal ritorno in Formula 1 fino alla stagione 2018, conclusa in quarta posizione.

VIDEO E FOTO Ci si aspettava un po' di più visti gli annunci pubblicati sui social negli scorsi giorni dalla presentazione online della Renault R. S. 19. La scuderia transalpina ha invece scelto di pubblicare un breve filmato simile a quello postato ieri dalla Toro Rosso, in cui si intravede la nuova monoposto. Poco giallo, molto nero (un trend diffuso in queste prime presentazioni) che possiamo apprezzare meglio nelle foto della gallery pubblicate immediatamente dopo il video..

DARE IL MEGLIO A margine della presentazione hanno parlato i due piloti titolari, il confermato Nico Hulkenberg e il neo-arrivato Daniel Ricciardo. "Come squadra siamo molto cresciuti dall'inizio del 2017" - ha esordito il tedesco, alla vigilia della sua terza stagione in Renault - "Fa tutto parte della strada che dobbiamo percorrere per raggiungere i nostri obiettivi. Quando sono arrivato il team era ancora giovane, ma da quel giorno abbiamo fatto tantissimi progressi. Voglio dare il meglio di me stesso e riuscire a tirare fuori tutto quanto sia possibile dalla macchina, l'importante come team è continuare su questa strada e portare avanti costantemente lo sviluppo."

UN ALTRO PERCORSO Le parole più attese però sono quelle di Daniel Ricciardo, che paragonando il suo nuovo ambiente a quello lasciato dopo cinque anni di Red Bull, fa subito sorridere i francesi: "Da quello che ho visto, qui non manca proprio nulla" - ha esordito l'australiano riferendosi al confronto con il suo vecchio team - "Scommetto che salendo in macchina ne saprò di più ma ho visto bellissime cose qui. Ci son ovenuto a dicembre ed erano tutti molto indaffarati. Hanno lavorato sodo per tutto l'inverno ed è la prima cosa positiva che ho notato. So che molti non sono andati nemmeno in vacanza, la loro dedizione va ripagata. Dal 2016 la Renault ha fatto grossi passi in avanti, anche se fare il balzo da quarti a terzi non è così semplice. Ma se la Red Bull dovesse batterci a Melbourne non sarò deluso, perché semplicemente ho iniziato un altro percorso, ma non ho intenzione di restare al quarto posto per sempre."


TAGS: formula 1 nico hulkenberg daniel ricciardo f1 2019 LIVE presentazione Renault Renault F1 2019 Presentazione Renault 2019 Presentazione Renault F1 Presentazioni F1 2019