F1 2017 | GP Messico, Vettel: “L'estintore ha complicato tutto“, Raikkonen: “Pista difficile”
F1 2017

F1 2017 | GP Messico, Vettel: “L'estintore ha complicato tutto“, Raikkonen: “Pista difficile”


Avatar Redazionale , il 28/10/17

3 anni fa - Ecco le dichiarazioni di Vettel e Raikkonen al termine delle libere del Messico

Al termine delle libere sul circuito del Messico Vettel e Raikkonen hanno manifestato qualche problema di troppo che li ha costretti al quarto e quinto posto in classifica

Benvenuto nello Speciale F1 2017 GP MESSICO, composto da 12 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario F1 2017 GP MESSICO qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

C'È SEMPRE UN PROBLEMA... Anche sull'Autodromo Hermanos Rodriguez qualcosa ha impedito alla Ferrari di dare il meglio di sé: nelle libere del venerdì, infatti, Sebastian Vettel è rimasto coinvolto in un problema all'estintore che ha condizionato le sue performance, costringendolo alla fine a un quarto posto a 250 millesimi dal miglior tempo di Ricciardo. Kimi Raikkonen, invece, non è riuscito a trovare il setup ideale e si è accodato al compagno di squadra con 341 millesimi di gap dalla vetta, per via di un asfalto sporco e poco gommato che ha messo alla frusta le gomme della sua SF70H.

VEDI ANCHE



SEBASTIAN VETTELUn altro venerdì che non è andato come doveva andare. A metà sessione l'estintore sulla mia Ferrari è esploso: prima ho sentito bruciare, poi invece ho avvertito una forte sensazione di freddo e sono dovuto rientrare ai box. Poi abbiamo recuperato, ma questa è una pista difficile: è meglio rimanere davanti e dettare il proprio passo piuttosto che stare in scia alle altre vetture. In ogni caso la nostra macchina è veloce e competitiva: dobbiamo lavorare ancora per trovare un bilanciamento ancora migliore”.

KIMI RAIKKONENPrima di dare qualche giudizio dobbiamo analizzare per bene i dati di oggi. Una prima impressione? Questo circuito è molto complicato vista la sua posizione in quota e l'asfalto molto scivoloso che mette in crisi le gomme: abbiamo tre mescole, difficile dire qual è la migliore, per questo abbiamo ancora un bel po' di lavoro da fare”.


Pubblicato da Giulio Scrinzi, 28/10/2017
Gallery
f1 2017 gp messico
Logo MotorBox