Tecnologia

Toyota: alla carica senza... fili


Avatar di Luca Cereda , il 14/02/14

7 anni fa - Pronti a fare il pieno di elettricità wireless?

Toyota studia la ricarica wireless della batteria per le auto elettriche e ibride plug-in

TRASFUSIONI TECNOLOGICHE Cosa hanno in comune un telefonino come il Nokia Lumia 820, tanto per citarne uno, e le auto elettriche o ibride plug-in? Per ora non molto. Ma se gli esperimenti di Toyota andranno a buon fine, gli scenari potrebbero cambiare. E la ricarica “wireless”, cioè senza un filo che colleghi le batterie con la sorgente di corrente, diventare realtà per le auto elettriche e ibride plug-in.

VEDI ANCHE



TUTTO IN 90 MINUTI Il sistema che sta mettendo a punto Toyota invia energia elettrica mediante risonanza magnetica, creata dalle variazioni di intensità del campo magnetico una bobina di trasmissione (installata nel terreno, in corrispondenza di un apposita area di parcheggio-ricarica) e una bobina di ricezione (montata sull’auto). L’operazione-ricarica, secondo quelli delle Tre Ellissi, richiede circa 90 minuti. A  velocizzare le operazioni contribuisce anche una versione evoluta del park-assist di Toyota, che permetterà di individuare dall’abitacolo la posizione della bobina nel terreno; e di conseguenza allineare il più possibile la bobina presente nell’auto, minimizzando così le interferenze elettromagnetiche. Fantascienza? Nient’affatto. Toyota ci crede sul serio e ha già messo tre veicoli in campo per l’esperimento, tre ibride plug-in attive nella prefettura di Aichi.


Pubblicato da Luca Cereda, 14/02/2014
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox