Autore:
Marco Congiu

AMERICAN PIE Volkswagen porta al Salone di New York una sorpresa: si tratta della Atlas Tanoak Concept, pick-up prototipale che anticipa le linee di un futuro veicolo destinato al mercato americano. Sviluppato sulla piattaforma modulare MQB, porta con sé tutto il carico di DNA proprio della casa di Wolfsbourg. Lo faranno? Bella domanda.

CONFORT E PRATICITÀ L'Atlas Tanoak concept si presenta con dimensioni generose: oltre 5,4 metri di lunghezza, ha un passo di 3,26 metri, con il cassone che misura 1,63 per 1,45 metri. Gli interni sono in puro stile Volkswagen: nulla è lasciato al caso, con la pelle a rivestire i sedili e la plancia dominata dal display dell'infotainment. Possiamo notare anche la leva del cambio automatico a otto rapporti e l'assenza di numerosi tasti fisici.

MOTORI Sotto il cofano troviamo un V6 benzina da 3.6 litri e 272 CV, che fanno scattare l'Atlas Taoak da 0 a 100 km/h in 8,5 secondi. Non si conoscono ancora i tempi di una messa in produzione di questo pick-up, né se ciò avverrà mai seriamente. 


TAGS: volkswagen pick up new york 2018 volkswagen atlas tanoak concept