Autore:
Emanuele Colombo

IL NUOVO SUV Al salone di New York 2018 Volkswagen anticipa le forme e le caratteristiche del suo prossimo SUV di taglia media, che verrà mostrato in veste definitiva nel corso del 2019. Lo fa con la Volkswagen Atlas Cross Sport: un modello a 5 posti dalle linee vagamente da coupé. Costruito sulla piattaforma MQB, è la versione accorciata di 190 mm di un modello già noto negli USA: il Volkswagen Atlas a 7 posti.

IBRIDA PLUG-IN Da concept qual è, Atlas Cross Sport non rinuncia a effetti speciali come la calandra connotata da due barre luminose e cerchi in lega da ben 22 pollici. Sotto al cofano, fa sapere Volkswagen, c'è un nuovo powertrain ibrido plug-in da 360 CV formato da un motore a benzina V6 da 3,6 litri e due motori elettrici, alimentati da una batteria agli ioni di litio da 18 kWh: sono oltre 40 i chilometri di autonomia nella marcia a emissioni zero, mentre lo sprint da 0 a 100 km/h richiede 5,4 secondi.

MILD HYBRID Accanto a questa versione, Volkswagen proporrà la Cross Sport anche in versione micro ibrida basata sullo stesso motore V6, ma accoppiato a una batteria più piccola: da appena 2 kWh, che serve solo per permettere lo spegnimento del motore nella marcia a velocità costante (come sulla Golf 1.5 TSI ACT). Questa seconda versione del Cross Sport svilupperà 314 CV e coprirà lo sprint da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi. Fascia di prezzo ed eventuale disponibilità sul mercato europeo non sono stati comunicati.


TAGS: new york 2018 nuovo suv volkswagen volkswagen atlas cross sport concept