Autore:
Marco Congiu

HYBRID POWER Al Salone di New York 2018 debutta la nuova Honda Insight. È la terza generazione dell'ibrida nata per sfidare la Toyota Prius, anche se in queste vesti indossa più gli abiti di una berlina. La nuova Insight 2018 porta anche con sé nuovi canoni stilistici che Honda riprenderà per le prossime automobili. Quindi, non ci resta che vedere come cambia questa Insight ibrida.

VERSO IL FUTURO La piattaforma della nuova Honda Insight è la stessa che utilizza anche la nuova Civic. Questo modello si colloca a metà strada tra la Civic e la Accord, e fa parte della famiglia Clarity, ovvero i veicoli green dell'azienda giapponese. Presentato in forma di concept all'ultimo Salone di Detroit, della versione di serie si fanno apprezzare le flying wing sulla presa d'aria e le luci a LED, oltre a forme da coupé che ingentiliscono il terzo volume ed in linea teorica dovrebbero andare ad incidere positivamente sul coefficiente aerodinamico per abbattere i consumi.

IBRIDA PER NASCITA Il powertrain della nuova Insight è composto da un motore termico a benzina da 1.5 litri a ciclo Atkinson abbinato ad un motore elettrico, per una potenza complessiva di 151 CV e 267 Nm di coppia massima.

HI-TECH Gli interni della Honda Insight sono hi-tech. La plancia è dominata da un display touchscreen da 8” e vanta un sistema di infotainment compatibile con Android Auto ed Apple CarPlay. I sistemi di sicurezza includono il cruise adattivo, frenata automatica d'emergenza, riconoscimento dei segnali stradali e Honda LaneWatch. Non si conoscono ancora i prezzi e i tempi d'arrivo nel nostro mercato.


TAGS: honda insight honda salone di new york new york 2018