Autore:
Luca Cereda

Se tra i buoni propositi per il nuovo anno c'è anche quello di acquistare un'auto, sappiate che il 2019 sarà foriero di novità. E se state pensando di cambiare auto, facilmente sarete interessati a un SUV. Non sto tirando a indovinare: lo dicono i dati di mercato. Che, a domanda, risponde con offerta: perciò nel giro di sei mesi vedremo uscire almeno 10 nuovi modelli tra i quali, magari, c'è anche il SUV dei vostri desideri. Tra vere e proprie new entry e inedite versioni, le novità saranno anche di più, statene pur certi. Ma per semplificare proviamo a stringere il cerchio attorno quelle più significative, in alcuni casi già testate in anteprima.

AUDI E-TRON Ordinabile da inizio 2019, in consegna da marzo, la prima Audi elettrica è un modello a ruote alte. Che strano, eh? L'Audi e-tron costa almeno 84.000 euro, quindi non è per tutti, ma rappresenta un nuovo genere al quale dall'anno prossimo inizieremo ad abituarci: quello delle auto di lusso che vanno a elettroni. Al netto di qualche optional avveniristico – tipo gli specchietti virtuali – questo SUV elettrico è però una Audi vera. Per comfort di guida, qualità di fattura e servizi offerti. Leggi qui la prova della Audi e-tron

CITROEN C5 AIRCROSS A Citroen mancava un SUV – sarebbe più corretto dire crossover, visto che non prevede la trazione integrale – di questa taglia (4,5 metri). La Citroen C5 Aircross ricalca la filosofia della sorellina C3 Aircross (stile sbarazzino e tanto spazio di carico) aggiungendo dei plus di categoria superiore, come le sospensioni Progressive Hydraulic Cushions. Per chi punta a distinguersi e ama la guida morbida, una papabile candidata. Anche perché il prezzo non è affatto proibitivo, parte da 25.700 euro. Le vendite iniziano a gennaio, mentre a fine anno è attesa la variante ibrida plug-in. Leggi qui la prova della Citroen C5 Aircross.

10 nuovi SUV in arrivo nel 2019

DS 3 CROSSBACK Il marchio di lusso del Gruppo PSA entra in un territorio del tutto inesplorato e altamente competitivo: quello delle crossover compatte. In attesa dell'elettrificazione, anche la DS3 Crossback esordisce senza una variante 4x4. E' corta (4,12 metri), ma slanciata dal design, che richiama molto la DS 7. E dentro, da buona DS, è molto chic, senza però arrivare a costare uno sproposito come molte rivali, grazie a pacchetti di allestimento completi e a una gamma motori che attinge dalla ricca banca organi di PSA. In uscita tra febbraio e marzo, partirà da 24.000 euro. Guarda qui il primo contatto con la DS 3 Crossback al Salone di Parigi 2018.

LEXUS UX Svelata già tempo fa, arriva in Italia con un po' di ritardo, come spesso accade ai modelli Lexus. Si fa attendere ma è anche attesa, la Lexus UX, in consegna da marzo con prezzi di listino da 37.900 euro: è infatti il primo SUV compatto del marchio di lusso di Toyota. Come prevedibile, quest'auto ha molto in comune con la C-HR m veste più ricercato e, complici allestimenti ricchi, va a sfidare le varie BMW X1, Audi Q3 e in futuro la Mercedes GLB. Solo e rigorosamente ibrida, ovviamente. Guarda qui il primo contatto con la Lexus UX.

TOYOTA RAV4 La nuova Rav4 ritorna alle origini con un look più offroad e, con questa nuova generazione, dice addio al diesel. Sarà solo a benzina oppure ibrida, con la variante integrale realizzata proprio grazie all'aiuto del motore elettrico che muove l'assale posteriore. La aspettano in tanti, ma prima di aprile sarà difficile vederla in concessionaria. Per vederla più da vicino cliccate qui e guardate il video della Toyota Rav4 2019 dal Salone di Parigi.

La nuova Toyota Rav4 Hybrid 2019

MERCEDES GLE La nuova GLE non è più una ML ristilizzata. E' un SUV tutto nuovo, disponibile anche a 7 posti (un ritorno), che porta con sé tutte le ultime tecnologie Mercedes, compreso il sistema multimediale MBUX portato al debutto dall'ultima Classe A. E' sempre grande, imponente, e ha un bagagliaio infinito: 825 litri con i cinque posti in ordine. Oltre allo stile e alle tecnologie, di nuovo c'è che nella gamma motori compare l'ibrido. Seppure un semplice mild hybrid a 48 Volt, in attesa di elettrificazioni più strong. Guarda il video-confronto diretto tra la nuova Mercedes GLE 2019 e la nuova BMW X5.  

INFINITI QX50 E' da considerarsi un'outsider, nel segmento dei SUV medi di fascia premium. Ma desta comunque una certa curiosità, non fosse altro che, per vederla, abbiamo dovuto aspettare più di un anno dal suo debutto (Salone di Los Angeles 2017). La Infiniti QX50 ha poi un motore non banale: un due litri benzina sovralimentato dal rapporto di compressione variabile. Peccato solo che sia abbinato a un CVT. Chi non ama i tecnicismi può apprezzarlo per lo stile, equilibrato e non banale. A partire dalla prossima primavera. Leggi l'anteprima sulla Infiniti QX50.  

RANGE ROVER EVOQUE 2019 Per i bestseller, si sa, la sfida e riconfermarsi. La regola vale in libreria come in concessionaria e siamo curiosi di vedere come andrà per la nuova Range Rover Evoque, chiamata a bissare il successo della prima generazione a partire dal prossimo aprile, periodo delle prime consegne. Cosa cambia? Non poco, alla faccia del famoso detto sulle squadre che vincono: non c'è più la versione a tre porte; il design è ancora più sofisticato grazie alle influenze della Velar; gli interni sono ancora più lussuosi e più tecnologici; e per la prima volta sarà disponibile (per lo più come optional) l'ibrido a 48 volt. Leggi qui la guida all'acquisto della nuova Range Rover Evoque.

Range Rover Evoque è una delle novità auto 2019

BMW X7 E' il non-plus-ultra del SUV secondo BMW: 5 metri e 15 centimetri per 2 metri di nave da crociera intrisi di lusso e tecnologia. Un'auto perfino troppo grande per i bisogni europei. Anche in termini di motori, che ovviamente non scendono sotto i 6 cilindri – come sulla X5, del resto. Adatta ad ospitare 7 passeggeri, la BMW X7, nuova ammiraglia a ruote alte dell'Elica, avvierà le consegne ad aprile 2019. Leggi l'anteprima sulla BMW X7.

VOLKSWAGEN T-CROSS Se vi è piaciuta la T-Roc, la sua sorellina non vi lascerà indifferenti. Anche perché, con prezzi appena sotto i 18.000 euro, è veramente alla portata di tutti. La Volkswagen T-Cross è il mini-SUV per eccellenza, lungo 4,10 metri (grossomodo come una Polo, di cui eredita il pianale) ma furbo: gli interni sono fatti in modo da non sacrificare del tutto l'abitabilità (la panca posteriore è scorrevole) e da permettervi di partire per le vacanze (il vano bagagli va da 385 a 455 litri senza ripiegare lo schienale). Motori a benzina e a gasolio, che spaziano dai 1000 a 1600 cc. Arriverà anche a metano. Ordini aperti e approdo in concessionaria a gennaio: guarda il video del primo contatto con la Volkswagen T-Cross.

 

 

 

 

 

  


TAGS: novità auto 2019 10 suv 2019