Salone di New York

Mercedes Classe B Electric Drive


Avatar di Andrea  Rapelli , il 28/03/13

8 anni fa - Ha un'autonomia di 200 km

Batterie al litio sotto al pianale e velocità massima di 160 km/h. E' la Mercedes Classe B Electric Drive, in Europa dopo il 2014.

Benvenuto nello Speciale SALONE DI NEW YORK 2013: TUTTE LE LE NOVITÀ, composto da 23 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI NEW YORK 2013: TUTTE LE LE NOVITÀ qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

PULITO E' BELLO Ormai non c'è Salone che si rispetti senza auto elettrica. L'ennesimo esempio? La Mercedes Classe B Electric Drive, che fa bella mostra di sé al Salone di New York 2013. In veste azzurrina e con inediti cerchi in lega bicolore. Entro il 2014 arriverà negli States: noi dovremo aspettare qualche mese in più.

QUELLA DI SEMPRE Se le sembianze esterne della Mercedes Classe B Electric Drive sono quelle di sempre, a eccezione dei fascioni paraurti, a cambiare – profondamente – è la meccanica. Sotto il cofano sibila infatti un motore elettrico da 100 kW, in grado di offrire una coppia da 310 Nm al primo tocco sul pedale dell'acceleratore. Per prestazioni di tutto rispetto: 0-100 in meno di 10 secondi e una velocità massima di 160 km/h limitata elettronicamente. L'autonomia? Circa 200 km. Per percorrerne la metà occorrono almeno 2 ore di carica a 240 V.

VEDI ANCHE



EVVIVA IL LITIO Tutto ciò è possibile grazie al grande pacco batterie agli ioni di litio, che è stato furbamente nascosto sotto il pianale (sistema Energy Space): così, abitabilità e capacità di carico restano invariate. E la sicurezza, in caso d'incidente, è salva. Anche grazie a sistemi quali Collision Prevention Assist, Blind Spot, Lane Keeping Assist... Tutti di serie.

QUANTA BATTERIA HO? Oltre ad offrire prese usb e lettore mp3, il sistema multimediale Comand della Mercedes Classe B Electric Drive consente di collegarsi all'auto scaricando un'apposita App sul proprio smartphone o tablet: si può così scaldare o rinfrescare l'abitacolo prima del viaggio, conoscere lo stato di carica della batterie, l'autonomia residua e perfino i punti di ricarica presenti sul percorso pianificato.


Pubblicato da Andrea Rapelli, 28/03/2013
Gallery
Salone di New York 2013: tutte le le novità
Logo MotorBox