Autore:
Massimo Grassi

EREDE D’ECCEZIONE È passato qualche mese dalla conferma ufficiale, grazie al nuovo bozzetto torniamo a parlare della McLaren BP23, l’erede della P1. Un’auto particolare che avrà le prestazioni esagerate di un’hypercar, grazie alla doppia motorizzazione benzina-elettrico e il comfort di una Gran Turismo. Per comodità chiamatela pure Hyper-GT.

SINUOSA Il bozzetto che vi mostriamo permette di dare una prima occhiata alla prossima creatura di Woking e notare immediatamente una cosa: la mancanza di appendici aerodinamiche particolari. La linea generale è pulita e morbida e non sappiamo se, come sulla McLaren P1, anche la BP23 avrà un'ala ad azionamento automatico. Non conosciamo nemmeno le specifiche tecniche e chissà se dietro l'abitacolo troverà posto il nuovo V8 di 4 litri che muove la 720S oppure un'unità tutta nuova sviluppata in collaborazione con BMW

OPERAZIONE SPECIALE Lo sviluppo della McLaren BP23 è stato affidato al reparto MSO (McLaren Special Operation) e terminerà nel 2019, quando la Hyper-GT inglese vedrà la luce e finirà tra le mani di uno dei 106 facoltosi fortunati che potrà mettersela nel box. Tante saranno infatti le unità prodotte, esattamente come la mitica F1. I punti di contatto con la supercar del 1993 non sono finiti: come la sua antenata anche la BP23 sarà a 3 posti; uno centrale e due laterali, messi in posizione arretrata.

VELOCI IN TRE La McLaren BP23 rappresenterà il top del top della produzione di Woking e sarà la McLaren più veloce ed aerodinamica mai prodotta. Un missile terra-aria pronto a sfidare Aston Martin Valkyrie e le altre hypercar pronte a sfrecciare per il pianeta.


TAGS: teaser mclaren bozzetti hypercar