Autore:
Luca Cereda

OSPITE D’ONORE La solita bisarca di Mustang preparate, sono ben dodici stavolta, è pronta a partire per il SEMA 2014, il salone del tuning a stelle e strisce. Quest’anno, però, le Mustang di Las Vegas hanno una missione speciale: tirare la volata al debutto assoluto della Pony sul mercato europeo, previsto nel corso del 2015.

CAMBIO BASE Per esaltare le potenzialità della nuova Mustang, Ford ha convocato sul suo stand grandi firme del tuning americano, tra le quali Petty’s Garage e Galpin Auto, autori delle Mustang che vedete in gallery, entrambe realizzate sull’ultima serie: la Mustang 2015. Una base inedita per i preparatori ma soprattutto più stimolante, viste le novità che l’ultima Mustang introduce. Come le nuove sospensioni indipendenti al posteriore e multilink all’anteriore, ma soprattutto il nuovo piccolo motore EcoBoost 2.3 litri da 314 cv (nella versione di serie), portato dai tuner a potenze stellari.

CAVALLI IN ORBITA Ispirandosi al mondo delle Nascar, Petty’s Garage ha realizzato la Mustang neroblu che vedete in copertina. Ingrediente segreto: un compressore volumetrico Roush. La “sorella” nero-oro è invece a firma di Galpin, e grazie a un compressore volumetrico Whipple spinge il V8 5.0 litri (l’opzione alternativa all’EcoBoost) della Ford Mustang in orbita: si parla di oltre 730 cv. 


TAGS: ford mustang 2015 mustang sema 2014