Anteprima:

Citroën Berlingo 2008


Avatar Redazionale , il 03/01/08

13 anni fa - Una multispazio... con i baffi

A braccetto con la Peugeot Partner arriva anche la gemella marchiata con il double chevron. La vedremo su strada a primavera, in allestimento commerciale e passeggeri. Il cavallo di battaglia della gamma sarà il turbodiesel 1.6 HDi.

GEMELLE In casa PSA i parti gemellari sono una norma e spesso si tratta anche di gemelle omozigote. L'ultimo esempio di vetture Peugeot e Citroën quasi identiche tra loro viene dal settore delle multispazio: se sotto le insegne del Leone c'è il fiocco rosa per la nuova Partner, all'ombra del double chevron festeggiano invece in contemporanea la nascita della Berlingo.

CON I BAFFI Anche se la base è chiaramente condivisa con la sorella, questa Citroën ha comunque una sua precisa identità. Il merito va soprattutto al tipico frontale, solcato da parte a parte dal doppio baffo cromato che prolunga verso i fari lo stemma della Casa. La trovata di design funziona bene in altri segmenti e non fa cilecca neppure questa volta. A fare dacomun denominatore ci sono invece i passaruota oversize, il rigonfiamento nella parte bassa della fiancata e il taglio curioso dei finestrini, un po' a goccia davanti e più squadrati dietro.

VEDI ANCHE



LE DIMENSIONI CONTANO La forme generose della carrozzeria promettono un'eccellente volumetria interna. A chi vuole un veicolo da soma, la Berlingo si propone con una portata utile fino a 850 kg, mentre chi è convinto che le dimensioni facciano la differenza trova pane per i suoi denti. Grazie al sistema che in Citroën chiamano Extenso e che permette di lasciare a bordo spazio a sedere per il solo conducente, il volume e la lunghezza utili possono raggiungere i 3,7 metri cubi e i 3 metri lineari. Sistemando a bordo due o tre passeggeri (sempre sulla sola fila anteriore), la capacità scende a 3,3 metri cubi e si possono caricare oggetti lunghi fino a 180 cm.

OGNUNO PER SE' Quanto invece alla versione passeggeri, anche qui le soluzioni pratiche e furbe non mancano, con molteplici vani a disposizione dei passeggeri. I cinque posti sono tutti caratterizzati da sedili singoli ed eventualmente asportabili. Con il lancio previsto per la prossima primavera, è ancora presto per parlare di dotazioni e prezzi. Tra le poche certezze, la presenza nella lista degli accessori del controllo elettronico della stabilità Esp e la candidatura a probabile best-seller del sempreverde turbodiesel 1.6 HDi da 110 cv.


Pubblicato da Paolo Sardi, 03/01/2008
Vedi anche
Logo MotorBox