Autore:
Paolo Sardi

LA CAPOSTIPITE Che la Citroën Cactus, non fosse una concept qualsiasi, destinata a prendere polvere in fondo a qualche museo lo avevano detto a chiare lettere, quelli della Casa. E ora, a qualche mese di distanza, inizia a delinarsi in modo ancor più chiaro quale sarà il suo futuro. Da una sua costola nascerà infatti la nuova Citroën C4 Cactus, compatta che sarà svelata già al prossimo Salone di Ginevra e che sarà la capostitipite di una nuova generazione di modelli. A lei è dedicato anche un sito specifico.

CUSCINO D'ARIA La Citroën C4 Cactus che uscirà dalla catena di montaggio sarà parente molto stretta del prototipo, ben svuppata dunque in altezza, con ampie superfici vetrate e un design semplice ma non banale. Tra gli elementi distintivi dovrebbero figurare gli airbump visti sotto i riflettori di Francoforte, ovvero cuscini d'aria piazzati lungo le fincate e sui paraurti capaci di attutire bene i piccoli urti tipici dei parcheggi corpo-a-corpo più angusti. Nell'abitacolo, che si annuncia ampio e luminoso, è quasi impossibile che sia confermata la panchetta anteriore della concept, mentre non dovrebbero mancare l'ampia tasca portaoggetti sulla plancia e il grande schermo al centro. 


TAGS: citroën c4 cactus ginevra