Concept car

Bmw M3 Pickup


Avatar di Luca Cereda , il 01/04/11

10 anni fa - A 300 all'ora con un V8 da 420 cavalli e un capiente cassone.

Tra il serio e il faceto, nel giorno del pesce d'aprile Bmw presenta un pick-up derivato dalla M3. Ha un motore da 420 cavalli e un cassone da 20 sacche da golf.

PICKMONSTRE Il tempismo del debutto è quello giusto, il tipo di auto anche. Per un pesce d’aprile, ovviamente. Ma questa Bmw M3 Pickup – della quale si è iniziato a rumoreggiare qualche giorno fa - esiste davvero. Ha un motore V8 da 420 cavalli sotto il cofano e carica fino a 450 chili. E una volta rimosso il tettuccio rigido, diventa di colpo anche cabrio. Bmw per il momento non intende produrla, ma a questo mondo mai dire mai. Qualcuno potrebbe comprarsi perfino un pick-up che tocca i 300 chilometri all’ora.

ESCA PER PESCI Era stata definita, questa M3 Pickup, una sorta di diversivo per attirare l’attenzione sull’imminente debutto della nuova M5, approfittando del primo di aprile. Resta il fatto che, tra il serio e il faceto, Bmw “l’ha buttata lì”, come si suol dire, dimostrando come potrebbe venir fuori un proprio pick-up sportivo da una vettura di serie. E con la scusa del pesce d’aprile, potrà raccogliere le impressioni del pubblico attraverso i feedback immediati che oggi consente la comunicazione, specialmente sul web.

VEDI ANCHE



20 SACCHE Un po’ di gioco, un po’ di marketing, ma anche un po’ di sostanza: derivata dalla M3 Coupé e Cabrio, la versione pick up ha il pianale rivestito in alluminio e può caricare fino a 20 sacche da golf (in certi ambienti è questa l’unità di misura del carico...). Dal punto di vista del comportamento dinamico, invece, la Bmw M3 Pickup non ha nulla da invidiare alla M3 Coupé. A garantirlo è la Casa stessa, che ne ha testato le performance addirittura sul circuito del Nurburgring, confrontando i risultati con quelli delle sue sportive.

A CHI? A lasciare perplessi è piuttosto l’idea in sé di un pick-up così estremo, per di più costruito sul corpo di una coupé sportiva. Che il pickup non sia più considerato un mezzo puramente da lavoro, ma qualcosa dall’utilizzo versatile, è un fatto noto da tempo, ma l’idea di farne una variante premium e altamente performante suona come una provocazione. Chissà che da qualche parte, magari negli USA, qualcuno non sia pronto a raccoglierla.


Pubblicato da Luca Cereda, 01/04/2011
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox