Autore:
Paolo Sardi

COME UNA VOLTA La Dodge si prepara e celebrare il suo centesimo compleanno e a soffiare sulle candeline ci sono anche due versioni speciali celebratvive, confezionate sulla base della berlina Charger e della coupé Challenger. Quella che fa più sangue è chiaramente la seconda, la Dodge Challenger 100th Anniversary Edition, che va a rinverdire i fasti delle muscle car di una volta, forte dei cerchi da 20" e della griglia lucidati, che spiccano chiaramente qualunque sia il colore ordinato tra le otto alternative disponibili.

V6 o V8 Nella tavolozza merita soprattutto il nuovo High Octane perlato che si vede della gallery, che può essere abbinato a un rivestimento rosso o nero in nappa per i sedili sportivi. Qua e là, all'esterno come nell'abitacolo, si notano i badge con le scritte Dodge Est. 1914, mentre serve un occhio più fino per vedere il 100 rosso nel tachimetro a sfondo bianco. Liquidati in breve tempo lo stereo Boston Acoustici e il sistema d'infotainmente UConnect, riflettori puntati sotto il cofano. Qui possono trovare casa un V6 Pentastar 3.6 da 305 oppure un V8 Hemi 5.7 da 375 cv, con il quale si sbriga la pratica 0-100 in meno di 6 secondi. Quale che sia il motore scelto, la Dodge Challenger 100th Anniversary Edition richiede un sovrapprezzo di 2.500 dollari rispetto alle normali Challenger SXT e R/T Plus.


TAGS: Salone di Los Angeles 2013, il meglio in un click