Anteprima

Jaguar F-Type Coupé


Avatar Redazionale , il 20/11/13

7 anni fa - E' declinata in tre varianti, da 340 a 550 cv

Sotto i riflettori del Salone di Los Angeles debutta la Jaguar F-Type Coupé, che si presenta come la sportiva del Giaguaro più prestante e dinamica di sempre. Le potenze vanno da 340 a 550 cv

Benvenuto nello Speciale SALONE DI LOS ANGELES 2013, IL MEGLIO IN UN CLICK, composto da 20 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SALONE DI LOS ANGELES 2013, IL MEGLIO IN UN CLICK qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

PROBLEMA INVERSO Di solito il problema che si trovano davanti i centri stile è quello di riuscire a disegnare delle spider che non perdano l’armonia tipica della coupé da cui derivano. Stavolta, però, in Jaguar i designer hanno avuto il problema inverso: ricavare una coupé muscolosa dall’affascinante e indovinatissima F-Type scoperta, una macchina capace di raccogliere consensi quasi incondizionati a tutte le latitudini.

MISSIONE COMPIUTA? E ora che al Salone di Los Angeles si soleva il velo sopra la Jaguar F-Type Coupé si può dire che abbiano fatto un buon lavoro, ricavando una variante di carrozzeria armoniosa e dotata comunque di una sua personalità. Le differenze si concentrano chiaramente nella zona posteriore, da cui scompare il cofano bagagliaio piatto della roadster per fare posto a un portellone elettrico che collega senza quasi soluzione di continuità il padiglione e la coda.

VEDI ANCHE



PRIMA INTER PARES Alle sue spalle si apre un vano che può raggiungere i 407 litri, mentre ai suoi lati, i parafanghi posteriori sembrano reduci da lunghe sedute in palestra. I lamierati si presentano più spallati, come a sottolineare il fatto che la Jaguar F-Type Coupé sia la sportiva del Giaguaro più prestante e dinamica di sempre. Giusto per fare due esempi, il telaio interamente in alluminio vanta una rigidità da primato in famiglia (33.000 Nm/grado) e il terzetto di motori assicura prestazioni al top.

TRIS VINCENTE La punta di diamante è il V8 5.0 sovralimentato della Jaguar F-Type R Coupé, capace di 550 cv e 680 Nm, che consentono scattare da 0 a 100 in 4,2 e di toccare i 300 km/h prima che la centralina tarpi le ali all’allungo. Più sotto si collocano invece le F-Type S Coupé e F-Type Coupé, spinte da due versioni di un unico V6 3.0 sempre dotato di compressore, da 380 e 340 cv. Nel primo caso il crono nello 0-100 è di 4,9 secondi per una velocità massima di 275 km/h, mentre nel secondo si parla di 5,3 secondi e 260 km/h. Anche in questo caso garantisco che si tratta di un gran bell’accontentarsi, memore di quanto toccato con mano al tempo della prova della F-Type scoperta. A fare da denominatore comune a tutte e tre le Jaguar F-Type Coupé c’è l’apprezzato cambio automatico a otto marce Quickshift, comandabile tramite il selettore sul mobiletto centrale Sportshift o le pratiche levette al volante, che trasmette poi la coppia alle ruote posteriori. 


Pubblicato da Paolo Sardi, 20/11/2013
Gallery
Salone di Los Angeles 2013, il meglio in un click
Logo MotorBox