MotoGP Repubblica Ceca 2017, parola ai ducatisti: gara complicata e strategie sbagliate
MOTOGP 2017

MotoGP Repubblica Ceca 2017, parola ai ducatisti: gara complicata e strategie sbagliate


Avatar Redazionale , il 06/08/17

4 anni fa - Ecco le dichiarazioni dei due piloti della Ducati, Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo

Mentre Dovizioso ha affermato di aver avuto problemi con le gomme soft, Lorenzo è rimasto vittima di una scelta sbagliata attuata dal suo box

Benvenuto nello Speciale MOTOGP BRNO 2017, composto da 11 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP BRNO 2017 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

STRATEGIE DA RIVEDERE Il GP della Repubblica Ceca in casa Ducati è stato molto difficile da gestire: complice una pista bagnata che ha impiegato pochissimo tempo ad asciugare, gli uomini in Rosso hanno avuto qualche problema di troppo a trovare la strategia ottimale per permettere ai due titolari di sfruttare al meglio tutto il potenziale della loro Desmosedici. Andrea Dovizioso, infatti, ha pagato una scelta di gomme sulla seconda moto che, nel finale, non si è rivelata azzeccata, mentre Jorge Lorenzo si è trovato spiazzato durante il flag-to-flag dal momento che il suo box non aveva preparato in tempo la seconda GP17 settata per l'asciutto. Risultato? Sesto posto finale per il DesmoDovi e una mesta 15esima piazza per “El Porfuera”.

VEDI ANCHE



ANDREA DOVIZIOSOQuella di Brno è stata una gara complicata: visto il meteo la nostra strategia era basata su due moto settate in configurazione da bagnato, per cui quando la pista si è asciugata nel mio box è salito il panico per modificare il set-up in modo che fosse adatto a sfruttare le gomme slick. Inoltre, quando ho effettuato il flag-to-flag, la scelta è ricaduta su due mescole morbide che negli ultimi giri non erano più in grado di darmi quella fiducia necessaria per lo stint finale. Ho stretto i denti e alla fine sono riuscito a portare a casa il sesto posto: dieci punti sono importanti in ottica iridata, ma visto quanto eravamo veloci durante il weekend le nostre aspettative erano molto più elevate”.

JORGE LORENZOLa gara di oggi? Un vero peccato: il meteo è stato un disastro e ha smesso di piovere proprio quando ero in testa alla corsa ed ero molto veloce sull'asfalto bagnato. Se le condizioni fossero rimaste com'erano mi sentivo molto forte e avrei anche potuto lottare per la vittoria. Poi, quando è stato il momento del cambio moto, abbiamo commesso un errore perchè sono rientrato su segnalazione del muretto quando la seconda Desmosedici non era ancora pronta. Questo inconveniente ci ha fatto perdere del tempo prezioso e ha compromesso il resto della corsa. Nonostante ciò, sono contento perchè siamo stati molto competitivi per tutto il weekend e ora andremo in Austria, su quel Red Bull Ring dove dovremmo essere i favoriti”.


Pubblicato da Giulio Scrinzi, 06/08/2017
Gallery
motogp brno 2017
Logo MotorBox