Autore:
Matteo Larini

PIOGGIA A LE MANS Le previsioni metereologiche lo avevano indicato: ed alla fine, soprattutto alla notte, la pioggia è arrivata, cambiando completamente le condizioni rispetto alla prima giornata, caratterizzata da un Vinales in grande spolvero, seguito dal campione in carica Marc Marquez. La presenza di acqua in pista ha complicato il fine settimana dei piloti rimasti fuori dal gruppo di accesso diretto alla Q2 ieri, come Valentino Rossi, costretto a prendere parte alla Q1 al pomeriggio per giocarsi le chances di lottare con i migliori per la pole.

SESSIONE IN EVOLUZIONE Come accade sempre quando le precipitazioni fanno capolino, il turno ha visto una costante evoluzione nei tempi sul giro, perché i centauri cercavano di affinare il feeling con la pista minuto dopo minuto. Va anche sottolineato che molti piloti hanno utilizzato la gomma da pioggia media, perché la spalla più dura, con gli pneumatici ‘rain’, è un vantaggio grazie alla maggiore stabilità che offre. A circa venti minuti dal termine della sessione, il miglior tempo era di Jack Miller in 1:44.211, ma come detto i tempi hanno continuato ad evolvere – assieme al tracciato – fino alla bandiera a scacchi.

PRIMO VINALES Ad ulteriore dimostrazione del fatto che in questo weekend è decisamente competitivo (e sicuramente più di Rossi), Maverick Vinales ha ottenuto nel finale la migliore prestazione, ancora una volta davanti a Marquez. Terza posizione per un ottimo Miller, già qualificato alla Q2 al pari di Vinales, Marquez, Petrucci, Lorenzo, Pol Espargaro, Dovizioso, Quartararo, Nakagami ed Aleix Espargaro. Valentino Rossi, che ha scelto di non usare la mescola media ma affidarsi alla soft usata per il ‘time attack’ finale dopo una modifica all’assetto, ha chiuso decimo ed alle spalle di Dovizioso. Sesto Petrucci e settimo Lorenzo, finalmente rientrato nella top-10.

MotoGP Francia 2019, FP3: tempi e distacchi

Pos. Pilota Moto Tempo Distacco  
1 Maverick VIÑALES Yamaha 1'42.498    
2 Marc MARQUEZ Honda 1'42.678 0.180 / 0.180  
3 Jack MILLER Ducati 1'42.951 0.453 / 0.273  
4 Alex RINS Suzuki 1'43.438 0.940 / 0.487  
5 Johann ZARCO KTM 1'43.452 0.954 / 0.014  
6 Danilo PETRUCCI Ducati 1'43.487 0.989 / 0.035  
7 Jorge LORENZO Honda 1'43.668 1.170 / 0.181  
8 Pol ESPARGARO KTM 1'43.715 1.217 / 0.047  
9 Andrea DOVIZIOSO Ducati 1'43.766 1.268 / 0.051  
10 Valentino ROSSI Yamaha 1'43.857 1.359 / 0.091  
11 Joan MIR Suzuki 1'43.942 1.444 / 0.085  
12 Miguel OLIVEIRA KTM 1'44.017 1.519 / 0.075  
13 Fabio QUARTARARO Yamaha 1'44.197 1.699 / 0.180  
14 Karel ABRAHAM Ducati 1'44.277 1.779 / 0.080  
15 Cal CRUTCHLOW Honda 1'44.402 1.904 / 0.125  
16 Franco MORBIDELLI Yamaha 1'44.403 1.905 / 0.001  
17 Francesco BAGNAIA Ducati 1'44.989 2.491 / 0.586  
18 Takaaki NAKAGAMI Honda 1'45.191 2.693 / 0.202  
19 Tito RABAT Ducati 1'45.559 3.061 / 0.368  
20 Aleix ESPARGARO Aprilia 1'45.638 3.140 / 0.079  
21 Hafizh SYAHRIN KTM 1'46.046 3.548 / 0.408  
22 Andrea IANNONE Aprilia 1'47.711 5.213 / 1.665  

TAGS: motogp valentino rossi motogp le mans marquez vinales motogp 2019 LeMansGP 2019 GP Francia