Autore:
Giulio Scrinzi

LOTTARE FINO ALLA FINE Come è stato nel post GP di Malesia, Sergio Marchionne è tornato a parlare dopo quanto successo in Giappone, dove Sebastian Vettel è stato costretto al ritiro per una candela difettosa che ha messo fuori gioco la sua Ferrari. Stavolta, però, il Presidente del Cavallino Rampante non ha voluto crocifiggere il lavoro degli uomini di Maranello: il suo intento, infatti, è stato quello di spronarli ulteriormente, al fine di continuare a credere nella possibilità di recuperare lo svantaggio dalle imprendibili Mercedes nelle ultime quattro gare della stagione.

SERGIO MARCHIONNE Ecco le sue dichiarazioni rilasciate in esclusiva all'emittente Class-Cnbc: “La stagione non è finita, possiamo ancora rifarci. La disfatta di Suzuka? Non credo alla sfortuna, ma al contrario sono convinto che ora è necessario non perdere la fiducia che ci ha permesso di arrivare fin qui. Dobbiamo migliorare l'affidabilità dei nostri componenti, ma le prestazioni della SF70H sono la dimostrazione che la nostra vettura è allo stesso livello, se non superiore, alla Mercedes. Le prossime quattro gare saranno fondamentali, perchè dovremo riuscire a ridurre al minimo il gap dalle Frecce d'Argento”.


TAGS: ferrari formula 1 sergio marchionne sebastian vettel f1 F1 2017 scuderia ferrari formula 1 2017