F1 2017, GP Inghilterra, Kimi Raikkonen: “Non so cosa sia successo alla mia gomma”
F1 2017

F1 2017, GP Inghilterra, Kimi Raikkonen: “Non so cosa sia successo alla mia gomma”


Avatar Redazionale , il 16/07/17

4 anni fa - F1 2017: ecco le dichiarazioni del finlandese della Ferrari al termine del GP d'Inghilterra

F1 2017: il finlandese della Ferrari ha condotto una gara molto positiva, fino alla foratura finale dell'anteriore sinistra che lo ha privato di una meritata medaglia d'argento

Benvenuto nello Speciale F1 2017 GP INGHILTERRA, composto da 14 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario F1 2017 GP INGHILTERRA qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

CHE PECCATO... Il weekend inglese di Kimi Raikkonen è terminato con un terzo posto finale sotto la bandiera a scacchi. Sul podio, però, il finlandese della Ferrari era deluso di quello che gli è capitato a soli due giri dal termine, quando la sua gomma anteriore sinistra è esplosa improvvisamente quando si trovava saldamente in seconda posizione. Tornato immediatamente ai box, Kimi è poi rientrato in pista ma ha dovuto cedere il suo risultato a Valtteri Bottas: un peccato per la Scuderia di Maranello, che ha comunque lavorato duramente per fornirgli una SF70H competitiva, anche se non quanto le imprendibili Mercedes.

VEDI ANCHE



IL COMMENTO DI RAIKKONEN Ma ecco le parole di Kimi Raikkonen al termine del GP d'Inghilterra: “In tutto il weekend abbiamo faticato, poi in gara non sono riuscito a tenere il passo di Hamilton. Ero secondo, sembrava che tutto andasse per il meglio quando a due giri dalla fine, sul rettilineo precedente la curva 6, è saltata via una parte della gomma anteriore sinistra. Non ci sono stati avvisi di alcun cedimento, tutto è capitato all'improvviso. Sono tornato ai box, ma poi non sono stato in grado di recuperare. Nonostante tutto, però, questa è stata la mia migliore gara della stagione: abbiamo trovato qualcosa che ci ha aiutato a migliorare, anche se dobbiamo ancora lavorare molto per recuperare terreno sulle Mercedes”.


Pubblicato da Giulio Scrinzi, 16/07/2017
f1 2017 gp inghilterra
Logo MotorBox