Autore:
Giulio Scrinzi

TORNERÒ A VINCERE Kimi Raikkonen e il circuito di Interlagos... Esattamente dieci anni fa il finlandese della Ferrari, in Brasile, conquistava il suo primo (e unico) Titolo Mondiale Piloti. Un ricordo che gli ha strappato solamente un sorriso in conferenza stampa, dove ha annunciato la sua volontà di lavorare sodo nell'imminente futuro in modo da partire con il piede giusto nella prossima stagione 2018. Il suo obiettivo? Addirittura lottare per il gradino più alto del podio Mondiale, dal momento che è convinto di aver a disposizione tutto quello che gli serve per poter tornare a combattere per le posizioni di vertice. Per quanto riguarda, invece, le ultime due gare del 2017, il suo approccio non cambierà: testa bassa e impegno al massimo, in modo da riportare la Rossa davanti a tutti.

KIMI RAIKKONENDieci anni fa ho conquistato il mio unico Titolo Mondiale... un bel ricordo, che mi sprona a tornare a lottare per la corona d'alloro iridata nella prossima stagione. Io corro per questo e quest'anno abbiamo iniziato male: non siamo dove dovremmo essere. Non sono mai stato troppo felice dell'assetto della mia vettura e ci ho messo parecchio tempo prima di capire bene questa sensazione. Certo, abbiamo fatto diversi passi avanti, ma non sono stati abbastanza: sono convinto che la Ferrari ha tutti gli strumenti per tornare a vincere e per questo motivo voglio impegnarmi ancora di più per riportare la Rossa sul tetto del mondo. Dobbiamo imparare dai nostri errori, in modo da ripartire l'anno prossimo per raggiungere i nostri obiettivi”.


TAGS: formula 1 kimi raikkonen f1 F1 2017 scuderia ferrari formula 1 2017 f1 2017 gp brasile