Autore:
Andrea Minerva

VITTORIA E RIMONTA La standing ovation è d’obbligo per Giacomo Guglielmini che al Rally di Roma Capitale, valido sia per il Campionato Italiano che per quello Europeo, ha colto uno splendido successo trionfando nel terzo dei sei appuntamenti del Peugeot Competition 208 Rally Cup Top. Il pilota modenese è stato autore di una prestazione eccellente in una gara dal chilometraggio decisamente superiore rispetto alle altre prove del campionato e al cospetto di molti avversari stranieri, veloci e agguerriti. L’ottima performance offerta da Guglielmini assume ulteriore valore se consideriamo che fra gli italiani l’unico ad averlo preceduto, nella categoria R2, è stato Tommaso Ciuffi, pilota ufficiale di Peugeot Sport Italia. Oltre a questo, Guglielmini ha trionfato anche nella Power Stage che a propria volta attribuisce punti supplementari per la classifica di campionato. Davide Nicelli, leader della classifica del 208 Rally Cup Top, ha mantenuto la leadership anche dopo l’appuntamento capitolino grazie al secondo posto conquistato alle spalle dello stesso Guglielmini.

GARA E COLPI DI SCENA La prima parte del Rally di Roma Capitale ha registrato immediatamente due ritiri eccellenti per gli equilibri del Trofeo 208 Rally Cup Top. Gli involontari e sfortunati protagonisti sono stati Giorgio Cogni e Alessandro Nerobutto che hanno così pressoché dato l’addio alle loro residue speranze di vittoria finale. L’uscita di scena di questi due piloti ha inciso direttamente anche sull’andamento della gara. Davide Nicelli, che si trovava già al comando della classifica generale, preso atto della situazione ha infatti optato per una tattica attendista, cercando di scansare tutti i pericoli e le insidie presenti in questo rally. Nicelli fino a questo momento è l’unico pilota ad aver preso punti in tutte le gare e questa costanza di rendimento lo sta attualmente premiando. Da parte sua, Guglielmini non aveva invece altre alternative se non attaccare con grande determinazione, e così ha fatto, fin dalla prima prova speciale. La vittoria ha dato allo stesso Guglielmini la possibilità di salire al secondo posto nella classifica generale con un ritardo di 7 punti da Nicelli. Nel finale di gara, il ritiro del siciliano Andrea Casella ha consentito a Jacopo Trevisani di issarsi fino al terzo posto del 208 Rally Cup Top, nonostante i quattro minuti persi nel primo giorno a causa di una foratura. Per quanto riguarda il Tricolore Femminile, Patrizia Perosino ha mantenuto il comando di questa classifica. Il prossimo appuntamento del Peugeot Competition 208 Rally Cup Top sarà il Rally del Friuli Venezia Giulia che si disputerà alla fine di agosto e che sarà valido anche per il Campionato Fia Centro Europa.

La classifica dopo il Rally di Roma: 1. Davide Nicelli 33 punti; 2. Giacomo Guglielmini 26; 3. Giorgio Cogni 16; 4. Jacopo Trevisani 14; 5. Alessandro Nerobutto 12; 6. Patrizia Perosino 8; 7. Michele Griso 5; 8. Christopher Lucchesi 3.

IL 208 RALLY CUP TOP IN BREVE

  • PUNTEGGI: I punti (15, 12, 10, 8, 6, 5, 4, 3, 2, 1 a scalare ai primi dieci) verranno assegnati ai soli iscritti, ma in base alla classifica finale della classe R2B di ciascun rally (quindi gli altri piloti/vetture non conquistano punti ma li tolgono). In ogni gara del calendario verrà disputata una prova speciale Power Stage ed ai primi tre iscritti classificati della Classe R2B verrà assegnato il seguente punteggio cumulabile: 3, 2, 1.
  • CLASSIFICA FINALE: La classifica finale verrà stabilita sommando i quattro migliori risultati di gara di ciascun pilota, comunque compreso quello del rally conclusivo su terra, e tutti i punti conquistati nelle Power Stage. In caso di ex-aequo verrà considerata la minore età.
  • RALLY VALEVOLI: Ciocco (24 marzo), Sanremo (14 aprile), Roma Capitale (21 luglio), Friuli (1 settembre), Due Valli (13 ottobre), Tuscan Rewind (24 novembre). 
  • PREMI: ai primi tre classificati di gara premi in denaro ed al vincitore della serie andrà il PRIMO PREMIO FINALE (per i piloti Under28): Programma ufficiale nella stagione 2020.

TAGS: rally di Roma Capitale Peugeot Sport Italia peugeot 208 rally competition Peugeot 208 R2B cir 2019