Autore:
Andrea Minerva

DIFESA DELLA LEADERSHIP I motori stanno iniziando a rombare in vista dello shakedown del Rally di Roma Capitale, gara valida sia per il Campionato Italiano Rally che per quello Europeo che si svolgerà nelle giornate di sabato e domenica, 20 e 21 luglio. Tra i protagonisti pronti a lanciarsi la sfida annoveriamo anche gli equipaggi del Campionato Italiano Due Ruote Motrici e in particolare i leader di questa categoria del Cir, ovvero Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella, equipaggio ufficiale di Peugeot Sport Italia. Il loro cammino, dopo le prime tre gare della stagione, “Ciocco”, “Sanremo” e “Targa Florio”, è stato semplicemente perfetto: tre vittorie su tre. Il filotto di successi è stato determinato anche dall’ottimo rendimento della Peugeot 208 in versione R2b e dall’ottimo lavoro svolto come sempre dal team Fpf Sport, la struttura che da diversi anni gestisce nei rally le vetture di Peugeot Sport Italia. Fino a questo momento Ciuffi e Gonella non hanno sostanzialmente sbagliato nulla, incamerando non solo il massimo dei punti a disposizione ma disputando gare encomiabili anche sotto il profilo della strategia. Al di là degli evidenti meriti dell’equipaggio di Peugeot Sport Italia, ad essere premiata è anche la scelta operata dal marchio del Leone di attribuire all’undici volte campione italiano rally Paolo Andreucci il ruolo di Coach e Motorsport Ambassador di Peugeot, una figura che nelle fasi più critiche delle gare si è rivelata indubbiamente fondamentale.

PANZANI NON C’E’ In occasione della 7° edizione del Rally di Roma Capitale, il Campionato Italiano Due Ruote Motrici sarà privo di uno dei suoi principali protagonisti: Luca Panzani. Fino a questo momento il pilota toscano è stato il principale antagonista di Tommaso Ciuffi avendo incamerato tre secondi posti consecutivi alle spalle del pilota di Peugeot Sport Italia. Quella che si presenta di fronte a Ciuffi è quindi una grande occasione nell’ottica della lotta per il titolo, ma proprio per questo motivo il pilota fiorentino dovrà guardarsi con ulteriore circospezione da tutti gli altri avversari, stando attento a non commettere errori in una gara che si preannuncia lunga e molto impegnativa. Il Rally di Roma Capitale prevede sei prove speciali nella giornata di sabato per oltre 109km cronometrati, mentre le prove previste per la domenica sono dieci e in questo caso i km validi per il conteggio della classifica saranno poco meno di 90. La distanza totale del rally, comprendente anche i trasferimenti, sarà di circa 850km. Ora come da buona e consolidata abitudine vi proponiamo i commenti di Tommaso Ciuffi (Pilota Peugeot Sport Italia) e di Paolo Andreucci (Coach e Motorsport Ambassador di Peugeot Italia) raccolti poche ore prima del via del Rally di Roma Capitale.

Tommaso Ciuffi (pilota Peugeot Sport Italia su 208 R2B):“Sarà sicuramente una gara impegnativa ed importante per il nostro campionato. Sarà importante non commettere errori soprattutto vista l’assenza del nostro diretto avversario. Buona parte del tracciato ricalca la passata edizione e, come abbiamo già avuto modo di vedere, sarà importante rimanere concentrati dall’inizio alla fine. Siamo determinati a fare bene per portare a casa nuovamente un ottimo risultato. Non vediamo l’ora di salire a bordo della nostra 208”.

Paolo Andreucci (Coach e Motorsport Ambassador Peugeot):“Un appuntamento importante quello romano. I ragazzi stanno facendo un bel campionato e li vedo molto determinati e professionali nel trovare la giusta strategia per ogni singola gara. Sono contento di loro. Io li seguirò da vicino durante tutto il week end e voglio mettere a loro disposizione tutta la mia esperienza, come ho sempre fatto”.


TAGS: rally di Roma Capitale Peugeot Sport Italia Peugeot 208 R2B cir 2019 gonella ciuffi

Allegato Dimensione
Elenco Iscritti Rally di Roma Capitale.pdf 371 Kb
Tabella Distanze e Tempi Rally di Roma Capitale.pdf 218 Kb
Mappe Rally di Roma Capitale.pdf 1233 Kb